Cremona e Petrucci firmano la vittoria della Fermana

04/12/2016 - Con una rete per tempo la Fermana si impone al "Dino Manuzzi" di Cesena e si issa al terzo posto in classifica in compagnia della Vastese, alle spalle del San Nicolò (secondo) e della capolista Matelica distante sole due lunghezze.

Di Cremona (colpo di testa) nella prima frazione e Petrucci (rasoiata al termine di una azione personale) nella ripresa le reti gialloblù che piegano i giovani biancoazzurri di Muccioli, comunque autori di una gara volenterosa e combattiva.
Costantemente incitati dai numerosi tifosi giunti da Fermo con i propri vessilli, Comotto e compagni regolano la pratica amministrando il vantaggio e chiudendo i conti nel finale.
Avrebbe potuto essere più rotondo il punteggio per i ragazzi di Destro con un Margarita in grande spolvero, un Misin che sfiorava la rete più volte nei primi 45' e soprattutto con la splendida rovesciata di Cremona parata da Bissi al 25'st.
L'estremo Valentini non correva invece mai seri pericoli, ma si faceva trovare pronto quando chiamato in causa (su Ferri prima e D'Elia poi): buona la prova corale del gruppo in un campo non semplice e contro un avversario dinamico e niente affatto arrendevole, anche sul piano puramente agonistico.
Speculare a quello della scorsa domenica l'undici iniziale, nonostante le diverse manovre di mercato della settimana: la Fermana chiudeva inoltre l'incontro con ben sei under in campo, in controllo del match e senza crearsi troppi patemi.
Unico dispiacere l'infortunio del centrale Ferrante, costretto ad uscire al quarto d'ora del secondo tempo per una lussazione gleno-omerale della spalla destra.
«Sono soddisfatto del risultato - ha dichiarato in conferenza stampa Mister Destro - si tratta di una vittoria importante in un campo difficile e in un momento particolare. Potevamo forse sfruttare meglio qualche occasione, il non essere abituati a questo fondo di gioco non ci ha aiutato, ma globalmente sono contento della prestazione di tutti . Non guardo mai la classifica, lo farò solo alla fine. Insieme ai ragazzi settimana dopo settimana pensiamo solo a lavorare e dare il massimo, senza mai accontentarci e cercando sempre di migliorare».
La cronaca
Prima frazione
1': cross di Margarita a cercare la testa di Misin, sfera a lato.
9': strattonato in area Margarita, la Fermana reclama per un possibile penalty.
11': punizione Margarita ancora per la testa di Misin, fuori.
16': Valentini agguanta sicuro il cross di Bussaglia.
18': sponda di Cremona, tacco di Margarita per il sinistro di Misin che sorvola la traversa.
21': GOL!! Fermana in vantaggio con Cremona che di testa insacca un preciso cross dalla sinistra di Misin.
25': Valentini si oppone a Ferri con i pugni.
35': Fermana vicina al raddoppio con Misin.
40': Valentini fa buona guardia sul colpo di testa di D'Elia.
Seconda frazione
4': abbondantemente a lato il tentativo di Mane dalla distanza.
15': un minuto di sospensione per l'infortunio occorso a Ferrante: il numero 6 canarino viene sostituito da Bossa.
25': splendida parata di Bissi sulla rovesciata di Cremona.
27 : Bussaglia ci prova dalla distanza.
40': GOL!! Petrucci dopo un bel dribbling sigla il raddoppio gialloblù.
45': out la punizione di Ferri.
ROMAGNA CENTRO - FERMANA 0-2
ROMAGNA CENTRO (4-3-3): Bissi, Magrini, Ferrari (35' st Battiloro), Gori, Brunetti, Paolini, Amati (21' st Tomassini), Pasquini, Ferri, D'Elia (28' st Indelicato), Bussaglia. A disposizione: Giannelli, Mazzavillani, Valdifiori, Prati, Missiroli, Rava. Allenatore: Simone Muccioli.
FERMANA (4-3-3): Valentini, Maghzaoui, Ispas, Manè, Comotto, Ferrante (16' st Bossa), Petrucci, Urbinati (41' st Clemente), Cremona, Margarita (11 'st Russo), Misin. A disposizione: Torresi, Ghiani, Forò, Amendola, Marti, Molinari. Allenatore: Flavio Destro.
ARBITRO: Sig.ra Maria Sole Ferrieri Caputi della sezione di Livorno.
ASSISTENTI: Sigg. Lorenzo Giuggioli della sezione di Grosseto e Domenico Castro della sezione di Livorno.
RETI: 21'pt Cremona, 40'st Petrucci
ESPULSI: /
AMMONITI: Ferrari (8' pt, gioco falloso), Gori (22' pt, gioco falloso), Urbinati (30' pt, gioco falloso), Maghzaoui (22' st, gioco falloso).
CORNER: 1-4
RECUPERO: 1'+5'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2016 alle 19:44 sul giornale del 05 dicembre 2016 - 845 letture

In questo articolo si parla di sport, fermo, cesena, massimo tonucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEhs





logoEV