Basket: Poderosa Montegranaro affronta l'insidiosa Etomilu Giulianova al PalaCastrum

2' di lettura 03/12/2016 - Parte da Giulianova il delicato dicembre della XL EXTRALIGHT®, un dicembre con tre trasferte ed una sola partita casalinga (quella di giovedì in contro la We’re Basket Ortona). Domani pomeriggio (ore 18) i gialloblu, al gran completo, saranno di scena al PalaCastrum per la sfida ad una Etomilu che non va assolutamente sottovalutata. Gli abruzzesi, infatti, fanno parte del gruppetto al settimo posto, con 4 vittorie e 5 sconfitte nelle prime nove giornate della stagione regolare.

Un roster profondo e affidabile quello nelle mani di coach Ernesto Francani, ormai da diversi anni sulla panchina giuliese insieme ai due fari del team: Danilo Gallerini e Giuseppe Sacripante. Ala tuttofare il primo (13,4 punti e 3,2 rimbalzi di media per il giocatore romano), playmaker tutto fosforo e difesa il secondo (i 2,8 punti, 2,8 rimbalzi e 1,8 assist non danno la misura del peso specifico in campo dell’ex Civitanova), i due rappresentano la continuità con il recente passato di una squadra che però ha cambiato parecchio. Il principale terminale offensivo di una squadra che, però, in attacco fa spesso fatica è Simone Colonnelli, esterno molto fisico visto anche a Jesi che viaggia a 14,0 punti col 57% da 2 ed il 42% da 3 punti. In doppia cifra va anche Simone De Angelis, confermata ala di origini fabrianesi che veleggia a 11,1 punti e 4,5 rimbalzi a partita. Attenzione poi all’ex San Severo Antonelli Ricci, play che sa spaccare la partita come pochi e che confeziona 9,8 punti, 3,6 rimbalzi e 2,1 assist a sera. Sotto canestro, occhio all’astro nascente Riccardo Rosa, ventenne pivot che la Vuelle Pesaro ha spedito in Abruzzo a farsi le ossa e che sta rispondendo con 7,3 punti e 7,0 rimbalzi di media. Ad alternarsi con lui il più esperto (si fa per dire, parliamo di un classe ’92) Ludovico De Paoli, che porta alla causa 6,2 punti e 5,40 rimbalzi a partita. Sta trovando spazio anche l’unico ex dell’incontro: l’ala Simone Di Diomede, prodotto della Scuola Basket Montegranaro, contribuisce con 4,1 e 3,0 rimbalzi in circa 15’ sul parquet.

Squadra ostica specie a domicilio, con molti tiratori pericolosi dall’arco e buona sostanza sotto le plance, la Poderosa dovrà ripartire dallo splendido secondo tempo di domenica scorsa contro San Severo per continuare a correre in vetta alla classifica del girone D.

Ricordiamo che la partita sarà trasmessa in diretta audio web dal nostro canale ufficiale Poderosa Live Radio, in streaming poco prima delle 18 da questo link: https://www.spreaker.com/user/poderosa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2016 alle 16:18 sul giornale del 05 dicembre 2016 - 586 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEfF





logoEV