Amy Stewart in concerto a favore del centro "Don Ricci" di Fermo

01/12/2016 - Evento promosso da Mediolanum in collaborazione con l'azienda Brosway. Tutto pronto al Teatro dell'Aquila.

Accompagnare bambini e adolescenti nella loro crescita umana e culturale. E’ quanto si propone il Centro Educativo per Minori dell’Opera Pia “Don Ricci” di Fermo, la cui missione verrà sostenuta anche grazie al concerto che la nota cantante Amii Stewart terrà al Teatro dell’Aquila di Fermo venerdì 2 dicembre alle ore 21.00 e che sarà aperto da Riccardo Foresi e la That’s Amore Swing Orchestra.

Un evento, patrocinato dal Comune di Fermo, che vede insieme Mediolanum Private Banking, la Fondazione Mediolanum onlus e l’azienda Brosway che con questa iniziativa hanno voluto sostenere l’associazione onlus Amici di Don Ricci, nata nel 2007, proprio per supportare l’opera educativa delle Suore Ancelle dell’Amore Misericordioso del Centro Educativo per Minori “Opera Don Ricci”. La serata si inserisce nel format “Centodieci è Valore e Solidarietà” di Mediolanum Corporate University che vede il supporto istituzionale della Fondazione Mediolanum Onlus, il nuovo ciclo di incontri sul territorio nati per condividere ed educare al valore della solidarietà, a favore di bambini ed adolescenti in difficoltà.

“Riteniamo che iniziative come queste – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore alla cultura Francesco Trasatti - testimonino l’attenzione verso realtà che fanno molto e si dedicano a minori e soggetti più deboli. In particolare con questa serata ci si concentra sulle attività del Centro Educativo per Minori del Don Ricci, figura scolpita nella memoria dei fermani per quanto ha fatto per questa città e per quanto la sua Opera continua a fare”.

Massimo Cupillari, Private Banker di Banca Mediolanum ha dichiarato: “L’obiettivo è quello di sostenere Enti e Onlus sul territorio dediti all’infanzia e ai suoi bisogni ed io e la Brosway, nella persona del suo Presidente Lanfranco Beleggia, imprenditore sempre attento alle esigenze del territorio fermano, abbiamo ritenuto che il Centro Educativo per Minori Opera Don Ricci ne rappresenti un esempio da sostenere con forza”.

Lanfranco Beleggia, Presidente del gruppo Bros Manifatture: "La nostra azienda, proprietaria dei brand Brosway, Rosato, S'Agapo' e Pianegonda, è da sempre sostenitrice di cause benefiche e sociali attraverso collaborazioni con importanti Onlus, come ad esempio la Fondazione Umberto Veronesi per la lotta contro il cancro, e da quest'anno con l'organizzazione internazionale ActionAid, scegliendo di legarsi al progetto We GO!, per la lotta contro la violenza sulle donne. Questo evento, ideato insieme a Banca Mediolanum, è un'importante occasione per poter dare il proprio contributo al nostro territorio e al Centro Educativo per Minori Opera Don Ricci a sostegno dei bambini e degli adolescenti in difficoltà". Al termine dell’Evento, Fondazione Mediolanum Onlus raddoppierà il valore delle donazioni raccolte a favore del Centro Educativo per Minori Opera Don Ricci di Fermo.

Il Centro Educativo per Minori è una realtà che compone l’Opera Don Ricci, nata nel 1946 grazie a Don Ernesto Ricci, il “Don Bosco” di Fermo, con l’obiettivo di dare speranza ai giovani in difficoltà subito dopo la guerra. La sua attività caritativa ospitava e formava i giovani del Fermano insegnando loro diversi mestieri con lo scopo di renderli autonomi nella vita personale e lavorativa (per loro fondò anche il Collegio Artigianelli del Sacro Cuore, dove ospitò centinaia di ragazzi orfani di guerra, cui offrì cibo, vestiti, istruzione religiosa e professionale).

Dopo la sua morte improvvisa, le difficoltà socio-economiche nel gestire l’attività divennero tante e l’opera rischiò di cessare definitivamente se non fosse intervenuta Madre Speranza della Famiglia dell’Amore Misericordioso, la cui Congregazione ha raccolto il testimone nella missione educativa e spirituale dei giovani.

Amy Stewart Cantante pop e disco, divenne famosa negli Stati Uniti e in tutto il mondo alla fine degli anni settanta con il singolo Knock on Wood di Eddie Floyd, Paradise Bird e Light My Fire (dei The Doors). Stabilitasi successivamente in Italia, si impose come interprete easy listening spesso in coppia con altri cantanti di successo, quali Dee Dee Bridgewater, Eros Ramazzotti, Mike Francis con la famosa Friends (singolo che scalò le classifiche mondiali) e Gianni Morandi.Nel 1983 fu special guest al Festival della canzone Italiana di San Remo con il brano Working Late Tonight (nella classifica finale piazzatosi al nono posto), segnando la sua collaborazione e passione per l'Italia.Nel 1987 partecipò alla colonna sonora dello sceneggiato televisivo Il segreto del Sahara composta da Ennio Morricone. La sigla Saharan Dream la riportò in classifica.Nel 1993 fu una dei 12 artisti scelti da tutto il mondo a cantare per la prima volta nella città del Vaticano per il Papa.Il concerto di Natale del Vaticano, al quale parteciparono anche Randy Crawford e Lucio Dalla, fu trasmesso in mondovisione, e Amii Stewart fu l'unica artista ad essere stata richiesta l'anno seguente.Molto presente anche in televisione, nel 1997 fu ospite fisso alla trasmissione Fantastico.Negli ultimi anni si è dedicata quasi esclusivamente all'attività di attrice cantante in vari musical. Nella serata speciale del Festival di Sanremo 2007 si è esibita con Piero Mazzocchetti nel brano Schiavo d'amore.Nel 2010 ha debuttato come insegnante di canto nell'ambito di uno stage realizzato a Roma da Massimiliano Cardia e la collaborazione di Giordano Aquilini.Nel settembre 2013 collabora con il DJ torinese Gabry Ponte e pubblica un nuovo singolo: Sunshine Girl.Il 7 e l'8 ottobre 2013 prende parte a Gianni Morandi - Live in Arena, evento musicale televisivo trasmesso in prima serata da Canale 5, in cui duetta con Gianni Morandi C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones e Grazie perché.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2016 alle 19:53 sul giornale del 02 dicembre 2016 - 1082 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermo, concerto, teatro dell'aquila, montegiorgio, amy stewart

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEbV