I medici dell'Area Vasta n° 4 a Congresso di Medicina Interna

26/10/2016 - Sei sessioni di lavoro (quattro per l’intera giornata di venerdì 28 e due sabato 29 al mattino) quelle che compongono il quinto congresso di medicina interna dell’Area Vasta n. 4 di Fermo che si terrà all’Hotel Royal di Casabianca di Fermo.

Alcuni fra i temi oggetto delle sessioni riguardano le patologie del cuore, quelle vascolari, le malattie del polmone, le malattie reumatologiche nel paziente anziano, ospedale e territorio.

L’appuntamento, di cui è responsabile scientifico il dott. Stefano Angelici, e che ha il patrocinio del Comune di Fermo, della Federazione dei Dirigenti ospedalieri Internisti Marche e dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Fermo, parte – come è scritto nella presentazione - da una premessa: “l’impellente necessità di un denominatore che accomuni territorio-ospedale, risorse-politica, salute-paziente ravviva l’essenza di questa iniziativa e la Medicina Interna conferma in pieno la sua versatile natura. Tuttavia ancora troppo spesso si corre su binari divisi per compartimenti e paralleli, con occasioni di confronto e crescita confinate a sporadiche iniziative. Necessitano – si legge - linguaggio, strumenti e modus operandi condivisi in un obiettivo comune: ottimizzare le risorse disponibili in un’ottica in cui il paziente sia sempre al centro dell’attenzione e la Medicina Interna di Fermo intende partecipare attivamente a questa profonda trasformazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2016 alle 20:57 sul giornale del 27 ottobre 2016 - 411 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCM0





logoEV