La Regione Marche sostiene l'internazionalizzazione delle imprese marchigiane

21/10/2016 - Lo Sportello Europa della Città di Fermo rende noto che la Regione Marche ha recentemente emanato il bando nell’ambito del POR MARCHE FESR 2014-2020 finalizzato al “Sostegno al consolidamento dell’export marchigiano e allo sviluppo dei processi di internazionalizzazione”, rivolto alle micro, piccole e medie imprese del territorio.

Le imprese potranno partecipare al bando in forma singola o associata e potranno richiedere un contributo a fondo perduto fino a un massimo € 15.000 nella misura massima del 50% delle spese ammissibili riguardanti consulenze, partecipazione a missioni, fiere internazionali e costi di promozione di prodotti e servizi, sotto forma di rimborso di spese effettivamente sostenute o che si prevede di effettuare nel periodo compreso tra il 01/01/2015 e il 30/06/2017.

“Si tratta di un’opportunità da non perdere per le nostre imprese – ha dichiarato Mauro Torresi, Assessore alle attività economiche e commercio del Comune di Fermo – considerato che il nostro territorio è caratterizzato dalla presenza di piccole imprese con produzioni di qualità, le quali risentono della crisi di domanda interna e hanno più che mai bisogno di incentivi e supporto nella ricerca di nuovi mercati esteri per poter competere nell’attuale scenario internazionale”.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 19 dicembre 2016 ed è possibile scaricare tutta la documentazione necessaria per partecipare dalla sezione bandi di finanziamento del sito regionale (http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi). Per ottenere informazioni e consulenza a titolo gratuito su questo bando e sulle principali opportunità di finanziamento europee, nazionali e regionali è possibile anche contattare lo Sportello Europa del Comune di Fermo allo 0734. 284254 o scrivendo a sportelloeuropa@comune.fermo.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2016 alle 21:29 sul giornale del 22 ottobre 2016 - 815 letture

In questo articolo si parla di economia, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCAY