Basket, Poderosa: "Non dobbiamo sottovalutare nessuno" intervista al lungo Paesano

19/10/2016 - È ripresa martedì la preparazione della XL EXTRALIGHT® Montegranaro in vista del match di domenica pomeriggio (ore 18) a Venafro contro la Al Discount. Si sono rivisti in gruppo anche Francesco Bedetti e Bogdan Milojevic, ma è anche presto per dire se saranno della partita in terra molisana. Intanto, a parlare è il lungo gialloblu Alessandro Paesano.

Pivot o ala, in quale dei due ruoli ti trovi più a tuo agio?
Sono sempre stato abituato a giocare sia da 5 che da 4. Da ala forte devo ancora lavorare parecchio, ma ci sto applicando molto. In ogni caso, per me è indifferente giocare in uno dei due ruoli.
Contro Isernia una partita condotta dall’inizio alla fine, un passo in avanti rispetto a Valdiceppo.
La cosa più importante era dare continuità al lavoro che stiamo facendo. E con la seconda vittoria consecutiva, dopo il ko iniziale a Bisceglie, ci stiamo riuscendo. L’importante era vincere e l’abbiamo fatto.
Salti, schiacciate, stoppate. In questo primo scorcio di stagione abbiamo imparato a conoscere tutto il tuo atletismo. Dote naturale o ci hai lavorato su?
Sicuramente la base è una dote naturale. Ma poi ci ho lavorato sopra, ci ho fatto pesi, esercizi e quant’altro per esaltarla al massimo.
Domenica prossima si torna in trasferta, stavolta a Venafro. Che partita ci dobbiamo aspettare?
Non la conosco molto bene, giusto qualcuno dei giocatori di nome. L’importante è non sottovalutare nessuno, dobbiamo continuare ancora con il buon lavoro che stiamo facendo. Andremo a Venafro con la mente sgombra, difendendo e giocando insieme per portare a casa la vittoria





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2016 alle 20:00 sul giornale del 20 ottobre 2016 - 650 letture

In questo articolo si parla di sport, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCwf