Calcio: la Fermana si blocca in casa, il Monticelli vince 3 a 2

5' di lettura 16/10/2016 - Reti di Cremona e Molinari per i gialloblu, il Monticelli in gol con una doppietta di Pedalino e Bucchi.

“Non guardo la classifica, ma certo questa sconfitta brucia. Dispiace soprattutto perché è avvenuta davanti ai nostri tifosi. Sappiamo quanto amano questa squadra e come ci seguono. Abbiamo dato loro una delusione. Ora dobbiamo solo abbassare la testa ed in silenzio lavorare, correre e riprendere quello che abbiamo lasciato per strada”. E’ questa la stretta sintesi dell’incontro di oggi analizzato nelle immediate battute finali da Mister Destro in sala stampa.

“Se il triplice fischio fosse arrivato allo scadere della prima frazione, parleremmo di una buona gara. Non è stato così. Dobbiamo parlare invece di una pessima – ha rincarato la dose Destro – abbiamo avuto un calo evidente nei secondi 45’: un calo prima fisico e poi anche mentale che, specie dopo l’episodio del rigore, ha compromesso il risultato. Faremo mea culpa, rivedremo delle cose e ci confronteremo già da martedì”.

Settimana tosta quella che attende dunque i canarini che tra sette giorni si recheranno nella tana della inaspettata capolista Agnonese (reduce dallo 0-0 odierno con la Jesina). Eppure non erano partiti male Comotto e compagni, anzi, fino al pari dei biancoazzurri la gara sembrava piuttosto ricalcare lo stesso copione dei precedenti successi per 1-0 portati a casa nei turni precedenti con Castelfidardo e San Marino. Alla rete siglata con Cremona, lesto a ribadire a rete la sfera dopo che il bel colpo di testa di Bossa era finito sul palo, era susseguita la consueta discreta mole di occasioni che però i canarini non erano stati cinici nel concretizzare, non riuscendo a chiudere anzi tempo la contesa.

La gara rimaneva dunque aperta, con gli ospiti che col passare dei minuti guadagnavano campo e coraggio: al 4-4-2 scelto da Destro ( Comotto stringeva i denti per affiancare Bossa, Tristano veniva preferito a Ispas per cercare di arginare l’arioso Forgione, in mediana esordiva Forò dal primo minuto in virtù dell’acciaccato Urbinati, in avanti si concedeva fiducia al duo Marolda-Cremona) mister Stallone opponeva infatti un dinamico 4-3-3 con l’argentino e l’ex beniamino Iotti a supportare dai lati bomber Pedalino.

Proprio il numero 9 riportava al 25’ l’incontro in parità, battendo Valentini dal dischetto dopo un mani in area, mentre il numero 11 sciupava pochi minuti dopo il colpo del possibile k.o. facendosi ipnotizzare dall’estremo locale dopo un esaltante contropiede, con la Fermana riversata in avanti nel tentativo di reagire. Sorpasso che comunque avveniva al 34’ quando prima la precisa incornata di Bucchi, poi il tiro a volo dello stesso Pedalino su cross di Vallorani sembravano mettere la parola fine sull’incontro. Non era così in realtà, perché a pochi giri di lancette dalla fine i gialloblù si guadagnavano prima un penalty (trasformato da Molinari) per poi protestare nel finale per un atterramento di Petrucci che avrebbe potuto rocambolescamente valere il definitivo pari.

“Il Monticelli forse può aver stupito voi, di certo non me, è una settimana che raccomando prudenza – la conclusione affidata ancora a Destro – bisogna comunque subito guardare avanti con umiltà e pazienza, cercando di far tesoro delle lezioni imparate e migliorando immediatamente tutti gli aspetti che non vanno. Dispiace, oltre che per il risultato, anche per le sostituzioni obbligate: da questo punto di vista dovremo rivedere sicuramente qualcosa. Dopo un primo tempo con la gara così saldamente nelle nostre mani, un cambio di partita così evidente, come ci era già successo in passato, speravo di non doverlo più vedere. Coraggio, ora. C’è ancora da lavorare e migliorare tanto”.

La cronaca

Prima frazione

5': botta e risposta, doppio tiro da fuori Misin poi Iotti.

7': sul filtrante di Misin scocca la conclusione di Petrucci, alta sulla traversa.

10': la punizione di Russo finisce tra le braccia di Marani.

12': GOL!! Punizione di Russo, palla in area, in elevazione Bossa anticipa tutti di testa, sfera sul palo alla sinistra di Marani. Cremona è il più lesto di tutti a spedirla in fondo al sacco.

24': Monticelli in avanti con Forgione che suggerisce per Iotti, anticipato da Maghzaoui sul secondo palo.

29': Petrucci la mette al centro per l'accorrente Forò che dal limite spara alto.

36': buona progressione di Russo sull'out di destra.

39': La conclusione di Bracciatelli non fa paura.

41': un super Valentini dice no a Iotti.

43': testa out di Cremona sul corner di Petrucci.

Seconda frazione

13': Petrucci al centro per il piatto di Misin, alto.

20': testa out di Molinari su punizione di Petrucci,

25': GOL!! Dal dischetto Pedalino riporta il risultato in equilibrio dopo un fallo di mano in area.

26': il bolide di Forò dal limite sorvola la traversa.

30': sibila poco lontano dal palo la conclusione di Margarita.

32': Iotti in contropiede sciupa il colpo del possibile sorpasso, guadagnando solo un corner.

34': GOL!! Bucchi di testa sugli sviluppi di un corner insacca il vantaggio ospite.

37': girata da terra di Molinari a lato.

40': GOL!! Pedalino nel cuore dell'area fa 3-1 per gli ospiti.

41': Valentini blocca a terra su Pedalino lanciato a rete.

42': GOL!! Dal dischetto Molinari accorcia le distanze.

48': Petrucci dalla distanza, Marani c'è. In seguito atterrato in area il 7 canarino.

FERMANA (4-4-2): Valentini, Maghzaoui, Tristano, Forò, Comotto, Bossa (35'st Urbinati) , Petrucci, Misin, Marolda (10'st Molinari), Cremona (27'st Margarita), Russo. Allenatore: Flavio Destro. A disposizione: Polverino, Ispas, Ferrante, Mane, Marti.

MONTICELLI (4-3-3): Marani, Canali, Pierantozzi, Sosi, Terrenzio, Gesue', Forgione (39'st Vallorani), Donatangelo (13'st Bucchi), Pedalino, Bracciatelli (45'st Amelii), Iotti. Allenatore: Nico Stallone. A disposizione: Alessandrini, Castellana, De Angelis, Bartolini, Lancianese, Di Giorgio.

ARBITRO: Sig. Mattia Pascarella della sezione di Nocera Inferiore.

ASSISTENTI : Sig. Giovanni Sepe della sezione di Frattamagiore e Gennaro Russo della sezione di Napoli.

RETI: 12'pt Cremona, 25'st Pedalino (rig.), 34'st Bucchi, 40'st Pedalino, 42'st Molinari (rig).

AMMONITI: 23'pt Maghzaoui e 20' st Gesue' (gioco falloso); 36' st Terrenzio (perdita di tempo).

CORNER: 3-5.

RECUPERO: 1' + 5'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2016 alle 22:24 sul giornale del 17 ottobre 2016 - 743 letture

In questo articolo si parla di sport, fermo, fermana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCnB