Calcio, Fermana: "Con il San Marino giochiamo per vincere", Conti suona la carica

07/10/2016 - Consueto appuntamento del venerdì con il DG Conti: è sua l’analisi sulla difficile gara di domenica contro il quotato San Marino.

“Si tratta di una squadra molto più forte di quello che dice la classifica ed anche i dieci gol subiti possono essere visti diversamente se si pensa che nella stessa partita sono stati capaci di incassarne quattro, ma anche di metterne a segno altrettanti – esordisce il DG – mi preme ricordare, invece, che nelle loro fila ci sono giocatori che hanno fatto la Serie B per molti anni, come Olivi, ed altre individualità importantissime per la categoria come Olcese, Baldazzi, Bonocunto. Sulla carta sono molto più forti della Vastese che ci ha fermato e reso la vita difficile. Già l’anno scorso avevano allestito uno squadrone, poi hanno avuto la sfortuna di ritrovarsi il Parma nel proprio girone ed è andata come è andata. Un po’ come rischia di succedere quest’anno con il Matelica, che è una vera armata costruita per stravincere questo campionato e che infatti ha tutti i favori del pronostico”.

“Noi, come ha ricordato in settimana il Mister, dobbiamo pensare solo a far bene, continuando a ragionare di domenica in domenica senza guardare classifica o altro – ha proseguito Conti – è questo il nostro obiettivo e non è certo nostro il ruolo di favorita del raggruppamento. Poi se i risultati ci assisteranno saremmo i primi a essere contenti. Sicuramente, ad esempio, le vittorie ottenute contro Castelfidardo e Civitanovese hanno acquistato un peso maggiore dopo che entrambe sono riuscite a fermare in trasferta la capolista Matelica. A proposito, domenica sarà interessante scoprire l’esito della sfida al vertice tra i biancorossi di Canil e la Vastese, mentre l’Agnonese dovrebbe continuare la sua marcia inarrestabile visto che affronterà il fanalino di coda Chieti. A parte tutto, noi dobbiamo pensare a noi stessi e al difficilissimo impegno che ci aspetta”.

“Contro il San Marino sarà una battaglia che dovremo affrontare con lo spirito e la testa giusti, perché se ripetiamo la seconda frazione della gara con la Vastese o il primo tempo di Chieti perdiamo – ha concluso il DG - Dobbiamo invece essere tutti attentissimi, concentrati e coinvolti, dobbiamo cercare di recuperare i gol di Molinari e di far rendere al meglio giocatori importanti come Margarita e Omiccioli. Abbiamo un organico che può permetterci di continuare a fare delle ottime partite e un ottimo campionato: ognuno deve continuare il buon lavoro che sta facendo. Solo così si può ben sperare per il futuro. Massima attenzione ad una sfida molto più insidiosa di quello che sembra: il San Marino scenderà in campo per vincere, ma anche noi abbiamo lo stesso obiettivo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2016 alle 22:46 sul giornale del 08 ottobre 2016 - 702 letture

In questo articolo si parla di sport, san marino, fermana calcio, Fabio Massimo Conti, serie d

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aB5Q