Un giovane nigeriano tenta di impiccarsi con la camicia in Prefettura, bloccato dalla Polizia

Ambulanza generico 06/10/2016 - Attimi di tensione in mattinata nei locali della Prefettura di Ancona dove un 20enne nigeriano dopo essersi tolto la camicia ha tentato di annodarsela al collo. Un gesto improvviso poi ripetuto con la cinta dei pantaloni. Il giovane è arrivato da una comunità del fermano.

Un atto autolesionistico a tutti gli effetti che è stato subito notato dal personale in servizio compresi alcuni agenti di Polizia che hanno bloccato il ragazzo. Secondo una prima indiscrezione il giovane sarebbe arrivato ad Ancona in mattinata da una comunità di Fermo dove era stato affidato per motivi psichiatrici. Ad accompagnare il giovane due operatori che peraltro al momento dei fatti si trovavano in compagnia del 20enne. Sul posto oltre all'automedica del 118 è intervenuto un mezzo della Croce Gialla di Ancona. Il ragazzo una volta trattato è stato trasportato all’ospedale di Torrette.


di Lorenzo Rossi
    redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2016 alle 19:12 sul giornale del 07 ottobre 2016 - 1702 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, croce gialla, tentato suicidio, prefettura di ancona, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aB22