Porto San Giorgio: arrestato un giovane autore della rapina da Burger Hill

arresto dei carabinieri I Carabinieri hanno arrestato un giovane campano residente a Porto Sant'Elpidio. E' uno dei tre malviventi che hanno rapinato lo scorso febbraio il titolare della paninoteca di via Gino Nibbi. Complici ancora latitanti.

E' stato arrestato uno dei tre malviventi autori del pestaggio avvenuto nello scorso mese di febbraio nella città di Porto San Giorgio.  Il titolare di Burger Hill di Porto San Giorgio era stato colpito di sorpresa e minacciato con un coltello.  L'imprenditore sangiorgese  aveva appena chiuso il locale e stava rientrando a casa  quando un balordo lo aveva avvicinato minacciandolo con un coltello portandogli via l'intero incasso del fine settimana.  Il titolare ha reagito inseguendo il malvivente e spuntano due complici che iniziano a colpirlo e picchiarlo a sangue.  Ieri mattino i militari dell'Arma dei Carabinieri si sono presentati a casa di E.P., 32 anni di origine campane, e lo hanno arrestato per concorso in rapina e furto aggravato. Ancora latitanti gli altri due complici.  







Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2016 alle 05:00 sul giornale del 06 maggio 2016 - 932 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto san giorgio, articolo, rapina, burger hill

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/<a href="http://vivere.biz/123/">testo</a>

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.







logoEV