XXVI° Corso base per il volontariato socio-sanitario

3' di lettura 09/03/2016 - Un percorso formativo aperto a tutti coloro che vivono una situazione di disagio accanto a persone anziane, malate e disabili e intendono trovare aiuto e conforto attraverso uno scambio di esperienze, e a tutti coloro che desiderano semplicemente arricchire la propria cultura nel campo della solidarietà.

Parte sabato 12 marzo, alle ore 16,30 presso la sala riunioni dell'Ospedale Geriatrico Inrca di Fermo, il XXVI° Corso base per il volontariato socio-sanitario, organizzato dall'Avulss (Associazione per il volontariato nelle unità locali dei sevizi socio-sanitari), dall'Oari (associazione per una pastorale di comunione e speranza dell'uomo che soffre) e dalla Caritas Diocesana di Fermo, con lo scopo di offrire una preparazione di base per l'esercizio del volontariato organizzato in campo sociale e sanitario. Per info: www.avulssfermo.it - 331.8210781 - 0734.227287.

Dal 12 marzo, il corso si svolgerà ogni sabato dalla ore 16,30 alle 18,30 e ogni mercoledì dalle ore 21 alle 23 (eccetto le due giornate residenziali del 12 marzo e 21 maggio, in cui le lezioni si terranno dalle ore 16 alle 20) secondo il seguente calendario tematico: la mappa dei bisogni del territorio, elementi di primo soccorso, la terapia del sorriso, l'emarginazione, l'Aids, l'Alzheimer, la sofferenza alla luce della fede cristiana, con un'attenzione particolare alla psicologia e ai diritti del malato, al ruolo del volontario a contatto con i pazienti, con i familiari e gli operatori sanitari.
A coloro che avranno frequentato almeno tre quarti delle lezioni, verrà rilasciato un attestato di frequenza, mentre a chi dimostrerà sufficienti attitudini al servizio di volontariato, verrà consegnato un attestato di Idoneità.

Il seminario è curato da validi professionisti quali psicologi, medici, sacerdoti e volontari: Rosalba Chessa, presidente dell'associazione, Marina Verdecchia, vicepresidente, Andrea Vesprini, responsabile culturale, consigliere nazionale e delegato di zona, Don Pompeo Santese, responsabile spirituale e direttore della Pastorale della salute, Vittorio Capriccioni, responsabile Oari.
L'Avulss è un'associazione che opera nelle strutture sanitarie del territorio e a domicilio da più di ventisei anni, offrendo, alla luce dei principi cristiani, un servizio completamente gratuito, organizzato e continuativo agli “ultimi”.

L'Avulss afferma come principio fondamentale la necessità di operare in gruppo e in rete: "Lavorare insieme per servire meglio". Nella nostra società, le persone pensano solo al proprio tornaconto, diventa difficile pensare a gente che dedica parte del loro tempo “liberato” a favore degli altri. Siamo una società consumistica, ma se mancasse il volontariato, diventerebbe una società povera, perché verrebbero a mancare le motivazioni forti della solidarietà e del mutuo aiuto.

Anche Papa Benedetto XVI nel Suo testo “In cammino verso Cristo” sul concetto di solidarietà ha scritto: "Significa sentirsi responsabili gli uni degli altri: i sani per i malati, i ricchi per i poveri, i continenti del Nord per quelli del Sud, significa avere la consapevolezza che mentre diamo, noi riceviamo e che possiamo dare soltanto ciò che a nostra volta abbiamo ricevuto e quindi non appartiene a noi in esclusiva”. Il volontariato è un valore aggiunto nella società dell'indifferenza, che diventa molla verso gli altri, per sconvolgere le loro coscienze e le loro false certezze. I volontari sono persone esperte in umanità, dotati di una forte capacità di ascolto partecipativo, donatori di speranza, che vogliono essere una “presenza amica” accanto ai sofferenti. L'Avulss fonda la propria attività sull'impegno, la serietà e la qualificazione degli associati. Per questo non c'è posto per l'improvvisazione, ma è necessaria una costante formazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2016 alle 19:37 sul giornale del 10 marzo 2016 - 1492 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi volontariato, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auFj





logoEV
logoEV