Calcio: la Fermana si impone 3-0 sul Monticelli

3' di lettura 06/03/2016 - Tre squilli di tromba salutano il ritorno di mister Destro al "Del Duca" e quello della Fermana ad una vittoria rotonda, piena, convincente.

"Nessuno spazio alle facili esaltazioni, quella di oggi non è una gara da prendere in esempio - le prime parole del neo mister canarino - la Fermana non cambia obiettivo, deve scendere in campo ogni domenica per fare bene e portare a casa i tre punti, senza preoccuparsi di guardare la classifica. Quello lo faremo a tempo debito. Oggi però devo dire bravi ai miei ragazzi, hanno cercato di riproporre in campo quello che avevamo provato in questi pochi giorni di allenamento insieme e soprattutto hanno approcciato bene l'incontro, dando tutto: certo la superiorità numerica ci ha avvantaggiato, ma abbiamo meritato la vittoria e va bene così".

Buona infatti la prestazione odierna, nonostante di certo l'espulsione sul finire della prima frazione di Petrucci (segnalata dell'assistente una probabile espressione irriguardosa nei confronti dell'arbitro) abbia agevolato i gialloblù, mettendo sul velluto la gara. Ospiti schierati da Destro con Molinari e Cremona terminali offensivi del 4-4-2; padroni di casa, come da pronostico, disposti da mister Stallone, costretto a rinunciare a Margarita squalificato, con il più classico dei tridenti. Era stata al 17' del primo tempo una bella conclusione di Urbinati a sbloccare il risultato, nonostante il primo brivido dell'incontro avesse marca locale (Filiaggi al 3' vicinissimo al vantaggio).

Nella ripresa poi i sigilli di ottima fattura confezionati da Cremona (23' st, staffilata sul secondo palo) e dal subentrato Pero Nullo (30'st destro a giro) arrotondavano ulteriormente il punteggio per il tris finale, con i canarini sempre totalmente in controllo della gara ed i piceni che in inferiorità non riuscivano mai a rendersi davvero pericolosi. Piedi subito per terra e nessun volo pindarico però per i canarini, decisi più che mai a rimanere concentrati e a sfruttare la sosta del prossimo turno per ritrovare ulteriore compattezza e morale in vista degli ultimi appuntamenti della stagione.

MONTICELLI – FERMANA 0-3

MONTICELLI (4-3-3): Mecca, Vallorani, Canali, Sosi, Adamoli, Alijevc, Petrucci, Gesuè (16' st Traini), Galli (31' st Amelii), Filiaggi, Matinata (41' st Funari). A disposizione: Di Nardo, Ricci, Oddi, Ippolito, Cavuoti, Giorgi. All. Domenico Stallone.

FERMANA (4-4-2): Olczak, Sene, Iotti, Forò (27'st Pero Nullo), Comotto, Bossa, Russo, Urbinati, Molinari (11' st Di Federico), Cremona (40' st Degano), Misin. A disposizione: Cascione, Carrieri, Ficola, Gregonelli, Cossu, Dragone. All. Flavio Destro.

ARBITRO: Sig. Alessio D’Amato della sezione di Siena. ASSISTENTI: Sigg. Marco Belsanti della sezione di Bari e Roberto Filannino della sezione di Barletta.

RETI: 17' pt Urbinati, 23' st Cremona, 30' st Pero Nullo.

NOTE: espulso al 39' pt Petrucci su segnalazione dell'assistente; ammoniti al 35' pt Alijevic, al 36' pt Misin, al 12' st Comotto e al 34' st Di Federico (gioco falloso); corner 1-4; recupero 1'+3'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2016 alle 20:41 sul giornale del 07 marzo 2016 - 1283 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auwq