S.Elpidio: intitolato il piazzale del campo sportivo Montevidoni all'ex sindaco Piergallini

2' di lettura 19/12/2015 - Lo hanno ricordato tutti con affetto. Ad Angelo Piergallini, ex Sindaco del comune elpidiense dal 1979 al 1984, è stato intitolato il piazzale del campo sportivo Montevidoni con una cerimonia baciata da una bella mattinata di sole.

La richiesta di intitolare a Piergallini il piazzale era già stata avanzata dal suo ex collaboratore ed amico Raffaele Sabbioni con la giunta Mezzanotte ma la burocrazia non aveva permesso all’allora Sindaco di procedere in tal senso. L’intitolazione si è concretizzata con la giunta attuale e questa mattina il Sindaco Terrenzi, nel salutare i presenti, lo ha ricordato con affetto.

“Nonostante la grande differenza d'età – ha detto il Sindaco – ricordo molto bene Angelo e posso dire di averlo conosciuto bene: mio padre era in amministrazione con lui ed io frequentavo gli ambienti del comune fin da piccolo. Devo ammettere che è anche un po' merito suo se è nata in me la passione per la vita politica ed amministrativa”.

L’intitolazione è stata voluta, in accordo con la famiglia presente stamattina alla cerimonia, in segno di riconoscimento e gratitudine alla sensibilità e alla dedizione che Piergallini ha espresso a favore della cittadinanza elpidiense nel corso del suo pluriennale mandato politico, riconoscendone inoltre le qualità umane che lo hanno contraddistinto in seno alla società elpidiense. Piergallini alla fine degli anni 60 venne eletto Consigliere Comunale nelle liste del PSU e ricoprì la carica di Vice Sindaco per 5 anni. Al momento della scissione del PSU si iscrisse al PSI e da Consigliere di tale partito venne eletto Sindaco dal Consiglio Comunale nelle Amministrazioni del 1979 e del 1984. Un lungo arco di tempo nel corso del quale in tanti hanno collaborato con lui, a diverso titolo.

Nel corso della cerimonia lo hanno ricordato i tre ex Sindaci di Sant’Elpidio a Mare – Renzo Offidani, Giovanni Martinelli e Alessandro Mezzanotte – così come Don Enzo che lo ha conosciuto nel periodo finale della sua vita. Molto commosso Raffaele Sabbioni, che si è fatto carico di reiterare la richiesta di intitolazione al Sindaco Terrenzi, così come toccante è stato il ricordo della nuora Anna che lo ha ricordato anche nelle vesti di maestro, oltre che di Sindaco. La cerimonia , a cui hanno partecipato suoi ex collaboratori ed anche ex dipendenti del Comune, si è conclusa con un’esibizione del gruppo internazionale di musici e sbandieratori della Contesa del Secchio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2015 alle 16:25 sul giornale del 21 dicembre 2015 - 2584 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arO0