A Capodarco di Fermo il 22° seminario nazionale organizzato da Redattore sociale

giornalismo 24/11/2015 - Le frontiere delle religioni, del welfare, del giornalismo. E naturalmente le frontiere attraversate da interi popoli in fuga da guerre e povertà, come rare volte avvenuto in passato. Sono i temi centrali del 22° seminario di formazione per i giornalisti – ma aperto a tutti – che si svolgerà dal 27 al 29 novembre presso la Comunità di Capodarco di Fermo.

Sono iscritti al momento oltre 150 giornalisti da tutta Italia, mentre sono 33 i relatori, provenienti dal mondo dell’impegno sociale, dell’informazione, della cultura.

Intitolata appunto “Frontiere”, la tre giorni si aprirà venerdì 27 con una riflessione sulla professione giornalistica (“non rassegnata”) del presidente nazionale dell’Ordine Enzo Iacopino, seguita da due confronti inediti: quello tra don Vinicio Albanesi, presidente di Capodarco, e il grande vaticanista Luigi Accattoli, su cristianesimo e dintorni. E quello tra uno dei più importanti studiosi del welfare in Italia, il prof. Cristiano Gori, e il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta. In mezzo un prologo di Ugo Melchionda all’intensa mattinata sull’immigrazione prevista per tutta la mattinata di sabato 28, dove saranno protagonisti tra gli altri il capo della comunicazione di Medici senza frontiere, Francois Dumont, il giornalista del Tg2 Valerio Cataldi, l’avvocato dei diritti umani Alessandra Ballerini, il responsabile immigrazione della Caritas Oliviero Forti, lo scrittore Alessandro Leogrande (autore del recentissimo “La frontiera per Feltrinelli).

Il pomeriggio di sabato 28 sarà dedicato a “storie dell’altro mondo”, con le presenze tra gli altri dell’attore Stefano Dionisi, che ha raccontato la sua esperienza di malattia mentale nel toccante “La barca dei folli”, il giornalista Gianluca Nicoletti, il vicedirettore della versione online del canale televisivo dell’Afghanistam Tolo News, Abbas Kazimi.

Chiusura in bellezza domenica 29 con un confronto tutto sul futuro del giornalismo, condotto dal direttore di Radio Tre Marino Sinibaldi: dialogheranno tra loro e con il pubblico Luigi Contu, direttore dell’Ansa, principale agenzia di stampa italiana e fra le più importanti d’Europa, e Valerio Bassan, capo dell’edizione italiana del colosso dell’informazione su web Vice News.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2015 alle 17:26 sul giornale del 25 novembre 2015 - 1286 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqQG





logoEV