Porto S.Elpidio: si celebra la Giornata di Sensibilizzazione sui Diritti dei Bambini e degli Adolescenti

16/11/2015 - Sabato 21 novembre, alle ore 16, a Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio si terrà la “Giornata di Sensibilizzazione sui Diritti dei Bambini e degli Adolescenti” organizzata dall’ Osservatorio Comunale Permanente sulla Qualità della Vita di Bambini e Adolescenti del Comune di Porto Sant’Elpidio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e patrocinata dalla Regione Marche, dalla Provincia di Fermo, e dall’Ombudsman Marche.

L’evento alla presenza del Sindaco dott. Nazareno Franchellucci, delle Autorità locali, del sig. Stefano Pompozzi della Provincia di Fermo, della Dirigente dell’Area1 del Comune di Porto Sant’Elpidio dott.ssa Pamela Malvestiti, vedrà la presenza del Garante dell’ Infanzia- Ombudsman delle Marche Avv. Andrea Nobili, del Coordinamento Regionale Unicef-Legambiente del Progetto “Città sostenibili amiche dei bambini e degli adolescenti”, della Presidentessa di Legambiente Marche Francesca Pulcini e della Coordinatrice dell’Osservatorio Comunale Permanente sulla Qualità della Vita di Bambini e Adolescenti del Comune di Porto Sant’Elpidio dott.ssa Rosella Quatrini. La musica della “Carlo Urbani Chamber Orchestra”, dell’ISITPS di Porto Sant’Elpidio, di recente costituzione, allieterà l’iniziativa. I genitori presenti, potranno far partecipare i loro figli al “Laboratorio sui Diritti” dedicato ai bambini e curato dall’Associazione Alchemilla e dall’Associazione il Samaritano.

“Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo – spiega il Sindaco Nazareno Franchellucci - l'anniversario della firma della Carta dei diritti dell'infanzia, ma ancora oggi a milioni di bambini e adolescenti i diritti più basilari sono negati. Anche nella nostra città il 21 novembre organizzeremo questa giornata di sensibilizzazione sui diritti dell'infanzia per dar voce alle fasce più deboli della popolazione e sottolineare i principi fondamentali di ogni bambino come il diritto di opinione, diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo e alla non discriminazione”.

“L’Osservatorio, presente a Porto Sant’Elpidio dal 2013, con sede a Villa Murri, spiega la Coordinatrice Rosella Quatrini, opera appunto, per la diffusione di una cultura dei Diritti dei Minori, attraverso un monitoraggio della loro qualità della vita, tramite proposte e progetti a favore dei bambini e degli adolescenti e delle loro famiglie ed anche attraverso eventi, come quello che si terrà il 21.Novembre a Villa Baruchello, che hanno come obiettivo la divulgazione e la sensibilizzare sui Diritti dei Minori”.

Nel corso dell’iniziativa la dott.ssa Lara Adinolfi dello Staff Tecnico di Lavoro dell’Osservatorio illustrerà l’attività dello stesso, mentre i membri dell’Osservatorio insieme al Consiglio Comunale dei Ragazzi leggeranno alcuni degli articoli della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Seguirà la consegna di un riconoscimento ai Componenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi ed il conferimento della Cittadinanza Onoraria ai bambini nati in Italia da genitori stranieri e residenti a Porto Sant’Elpidio.

"La concessione della cittadinanza onoraria ai nostri giovanissimi concittadini nati in Italia da famiglie straniere sarà un momento importante del pomeriggio - aggiunge la Vice Sindaco Annalinda Pasquali -. Tra i 500 Bambini nati in Italia, residenti nel nostro Comune, sono stati invitati i rappresentanti di ogni nazione per ricevere l'attestato. La Cittadinanza Onoraria, deliberata nel Consiglio Comunale del gennaio 2014, contestualmente all'adesione al Progetto " Città sostenibile e amica dell'infanzia e dell'adolescenza", dal quale è nato l'Osservatorio cittadino, è indubbiamente un atto simbolico, ma quella proposta fu antesignana dell'attuale norma di governo sul Ius soli ed è la presa d'atto di un'intera comunità dell'integrazione di giovani che parlano il nostro dialetto, che fin dall'infanzia frequentano le nostre scuole, che sono iscritti nelle società sportive e partecipano a tutti gli effetti alla vita cittadina."

Le conclusioni ed i saluti finali, saranno lasciati alla dott.ssa Rosella Quatrini Coordinatrice dell’Osservatorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2015 alle 17:32 sul giornale del 17 novembre 2015 - 1619 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqvY