Basket: vittoria esaltante per la Poderosa Montegranaro, sbanca Senigallia a fil di sirena

Poderosa Basket 16/11/2015 - Una partita dalle mille emozioni, un finale palpitante, una vittoria esaltante. La Dino Bigioni Shoes Montegranaro recupera 13 punti nell’ultimo quarto, porta la partita al supplementare e poi sbanca Senigallia a fil di sirena, regalandosi il primo posto in solitaria grazie alla concomitante sconfitta della Sandretto Falconara a Martina Franca.

La Poderosa, come già a San Severo e Monteroni, ha dimostrato di saper soffrire e di essere brava a non arrendersi anche nelle situazioni più difficili, mantenendo la lucidità anche nei momenti più caldi dell’incontro contro una Goldengas cui è mancato l’istinto del killer quando la partita sembrava nelle mani dei ragazzi di coach Valli.

I gialloneri hanno cambiato marcia quando sono riusciti a limitare sotto canestro i padroni di casa, che hanno trovato in Pierantoni un vero totem (19 rimbalzi, 8 in attacco) a rifornire di seconde occasioni l’attacco biancorosso, che finché ha tenuto alte le percentuali da 3 punti ha fatto malissimo alla squadra di coach Steffè. La Dino Bigioni Shoes, però, ha reagito alla grande negli ultimi 10’, mordendo in difesa e prendendo il controllo dell’area con uno stoico Gatti (12 punti e 12 rimbalzi). Menzione d’onore, però, a Di Trani, autore di 22 punti e di tante giocate fondamentali su ambo i lati del campo.
Che sarebbe stata dura per la Poderosa lo si era capito sin dall’avvio, quando la sonnacchiosa difesa veregrense viene trafitta a ripetizione da una Goldengas precisa e determinata (18-10 al 6’). I gialloneri trovano continuità offensiva con Di Trani e Rosignoli e quando la difesa, alternando tra zona e uomo, inizia a stringere le maglie la Dino Bigioni Shoes fa capolino: la tripla di Trionfo al 15’ regala il primo vantaggio sul 26-29 e all’intervallo Gatti e compagni conducono di 3 (39-42).

La musica cambia nella ripresa. Senigallia torna in campo con la bava alla bocca e con due canestri pesanti di Maddaloni (19 punti a metà terzo quarto) fa le prove di allungo. La Poderosa è paralizzata, Marinelli la stordisce con due jumper dalla media e quando Pasquinelli sigilla la fine del terzo periodo con la tripla dall’angolo i veregrensi sembrano sull’orlo del baratro (63-50 al 30’). E invece…

E invece i gialloneri cambiano marcia. La difesa ringhia sulle bocche da fuoco di Senigallia, che racimola solo un piazzato da 2 di Gnaccarini nell’intero quarto periodo. Mattone su mattone, la Poderosa costruisce la sua rimonta, che con un libero di Rossi arriva fino alla parità sul 65-65. I gialloneri avrebbero pure la palla del successo, ma Trionfo da 3 non trova il bersaglio grosso a 3” dalla sirena, poi Broglia e Gatti non riescono a convertire i rimbalzi in attacco in canestro e così si va all’overtime. L’equilibrio non si spezza, nessuna delle due squadre va oltre il possesso di vantaggio, ma all’ultimo minuto è la Poderosa a presentarsi col naso avanti. Il rimbalzo offensivo di Gatti sullo 0/2 dalla lunetta di Trionfo a 27” dalla sirena vale il nuovo +3 (74-77), poi il fallo sistematico porta Maddaloni dalla linea delle carità con 3” da giocare e punteggio sul 76-79. Il play senigalliese realizza il primo libero, sbaglia di proposito il secondo per cercare il rimbalzo d’attacco ma la Dino Bigioni Shoes chiude ogni varco e può esultare per una vittoria che vale oro colato.

Da segnalare a inizio partita la toccante cerimonia con le due squadre accompagnate dai bambini del settore giovanile della Goldengas e la Marsigliese a risuonare in memoria delle vittime degli attentati di Parigi.

GOLDENGAS SENIGALLIA – DINO BIGIONI SHOES MONTEGRANARO 77-79 d.t.s.
SENIGALLIA: Pierantoni 7, Marinelli 12, Gnaccarini 7, Catalani 6, Barsanti 7, Bertoni ne, Maddaloni 23, Caverni 5, Diotallevi ne, Pasquinelli 10. All.: Valli.
MONTEGRANARO: Fabi 2, Sanna 4, Gatti 12, Rossi 10, Marzullo ne, Catakovic ne, Broglia 5, Trionfo 9, Di Trani 22, Rosignoli 15. All.: Steffè.
ARBITRI: Giulio Giovannetti di Rivoli (TO) e Federico Berger di Savigliano (CN).
PARZIALI: 24-20, 15-22, 24-8, 2-15, 12-14.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2015 alle 17:40 sul giornale del 17 novembre 2015 - 1196 letture

In questo articolo si parla di sport, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqv4





logoEV