Montegiorgio: cuccioli di cani segregati e maltrattati, i forestali di San Benedetto scoprono il traffico illegale

19/01/2015 - Una donna di Montegiorgio è stata denunciata per maltrattamenti e traffico illegale di animali, rischia fino ad un anno di detenzione e una multa di 10mila euro.

La donna è stata colta in flagrante dagli uomini del Corpo Forestale della stazione di San Benedetto che hanno scoperto la detenzione di ben quattordici cuccioli di cane tenuti in due gabbiette da uccelli, una di dimensioni 50 per 8 l’altra 45 per 75 cm, senza acqua e in condizioni igieniche precarie.

I forestali di San Benedetto non sono riusciti a stabilire la provenienza dei cani ma hanno riferito che la proprietaria li aveva già messi in vendita su internet. I cuccioli che hanno circa 2 mesi sono stati visitati da un veterinario e successivamente affidati ad un canile di Montegranaro. La donna rischia fino ad un anno di arresto e 10 mila euro di multa.

Oltre ai cuccioli, sul posto, gli agenti della forestale hanno trovato anche altri cinque cani adulti tenuti in condizioni precarie e per questo è stata emessa una seconda sanzione amministrativa di 870 euro.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2015 alle 19:59 sul giornale del 20 gennaio 2015 - 900 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Montegiorgio, comune di San Bendetto del Tronto, articolo, corpo forestale di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aedH


luisa

21 gennaio, 10:54
Salve, i cuccioli possono essere adottati? Si possono avere maggiori rnInformazioni?