Petritoli: giovani che si mettono in gioco per lo sviluppo turistico. Nasce una cooperativa

18/01/2015 - Grande partecipazione, interesse e curiosità a Petritoli per l'inaugurazione della sede della coop.va TurisMarche costituita da tre giovani di Petritoli che hanno vinto il bando di idee della Regione Marche per favorire l'occupazione giovanile.

Dopo il taglio del nastro della sede della coop.va in Piazza Mazzin n. 31 presso la sala consiliare si svolta la presentazione delle attività della cooperativa. Sala piena e in molti sono rimasti in piedi, ad ascoltare le iniziative già programmate tra cui il progetto "Un monumento, un'azienda" e il progetto "la Dieta Mediterranea e il Regno della Sibilla" che ha verrà avviato con il cofinanziamento del Gal Fermano.

All'incontro erano presenti numerosi giovani, molti imprenditori del settore ricettivo della Val d'Aso e del Fermano, molti produttori del sistema agro-alimentare interessati a conoscere le iniziative diretta a favorire la promozione turistica integrato del Fermano, qualificato come "territorio delle qualità".

L'inaugurazione è diventata un'importante occasione di riflessione sullo sviluppo rurale e turistico del territorio locale anche grazie agli interventi del dott. Roberto Ferretti dell'ass.ne Agritur-Aso, dell'Ass.re regionale Maura Malaspina, dell'Avv. Alberto Palma della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, del Sindaco di Petritoli, del dott Stefano Castagna esperto progettazione, del dott. Lando Siliquini dell' ass.ne Laboratorio della Dieta Mediterranea e di don Mario Lusek direttore dell'Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport.

A partire dal già mese di febbraio saranno realizzate le prime iniziative di promozione all'estero (Belgio, Germania, Inghilterra, Giappone e Francia), mentre nei mesi di aprile e maggio saranno realizzati gli eventi diretti a valorizzare i monumenti (spesso dimenticati e poco fruibili), il patrimonio ambientale, storico-culturale, enogastronomico ed artigianale locale.

Turismarche avrà lo scopo di favorire facilitare lo sviluppo di una rete integrata che coinvolge il sistema dell'accoglienza (agriturismi e B&B) e della ristorazione accanto alle imprese agroalimentari, alle associazioni culturali, enti Pubblici ed enti ecclesiali. Un'occasione per sviluppare un territorio-comunità accogliente che rende protagonista il turista e favorisce la crescita sostenibile del territorio Fermano.

Una rete che ieri ha avuto suo battesimo: l'incontro si è concluso con una degustazione di prodotti tipici offerti da produttori locali. Salumi, olio, vino, birra artigianale, porchetta e tanti dolci tradizionali. Un buon auspicio per questi giovani impegnati in persona, con grande entusiasmo e spirito imprenditoriale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2015 alle 23:59 sul giornale del 19 gennaio 2015 - 2758 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, petritoli, cooperativa, occupazione giovanile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aea0