Monterubbiano: 'In Viaggio tra Note e Memoria', in occasione del 27° compleanno di Roberto Straccia

30/12/2014 - Successo per “In viaggio tra note e memoria”, l’iniziativa organizzata dall’Associazione di volontariato “In cammino con Roberto Straccia” in occasione del ventottesimo compleanno del giovane di Moresco prematuramente scomparso e che si è svolta presso il teatro “Pagani di Monterubbiano”.

All’iniziativa erano presenti familiari ed amici di Roberto Straccia, il sindaco di Moresco ed il parroco Don Franz. Durante la serata musicale, sono stati proiettati alcuni video che hanno raccontato l’attività dell’associazione promotrice dell’evento compreso anche uno riguardante la cerimonia di premiazione delle borse di studio che sono state consegnate recentemente.

Il tema principale del concerto sono stati il perdono ed il coraggio che solo la fede e la presenza di Dio possono dare. Particolarmente toccanti sono stati l’ “Alleluja” di Cohen cantato con una foto di Roberto Straccia sullo sfondo e la lettera da parte della presentatrice Elisa Ripà di una lettera di Mario Straccia sull’umiltà e sul coraggio di affrontare il dolore grazie alla vicinanza dei ragazzi dell’associazione costituita in ricordo di suo figlio, ragazzi che sono stati invitati a salire sul palco dal presidente Marco Vesprini per ringraziarli pubblicamente per il loro impegno.

Su musiche di Stradella, Bononcini, Handel, Verdi, Schubert, Puccini, Bellini e Reger, ma anche con canti gospel, si sono esibiti il soprano Letizia Ferracuti, il contralto Mary Santarelli, il basso/baritono Stefano Gennari ed al pianoforte Elisabetta Traini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2014 alle 22:40 sul giornale del 31 dicembre 2014 - 816 letture

In questo articolo si parla di attualità, monterubbiano, roberto straccia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adwg





logoEV