3BMeteo: gelo dai Balcani. Freddo fino al nuovo anno

30/12/2014 - Edoardo Ferrara: “Neve su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, temporali in Sicilia”.

Sta entrando nel vivo la fase clou dell'ondata di gelo che dai Balcani dilaga soprattutto verso il Centrosud” – spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com - “Rovesci nevosi diffusi interessano ad intermittenza gran parte del medio-basso versante adriatico, con neve fin sulle coste. Particolarmente colpite le basse Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, con neve in città come Ascoli, Pescara, Foggia, ma anche Bari e persino Brindisi. Le temperature sono in sensibile ribasso tanto che sulla costa a stento e solo localmente si raggiungono i 2-3°C, mentre sull'Appennino è gelo intenso: neve a Campobasso con ben -6°C”.

"A rischio neve o pioggia mista neve saranno città come Palermo, Messina, Crotone, Catanzaro, Cosenza soprattutto il giorno di San Silvestro” – prosegue l’esperto – “sarà un evento storico la possibile neve sulla famosa spiaggia di Mondello. Già imbiancate in parte città come Potenza, Matera, Bari, Foggia, Taranto; qualche fiocco anche ad Avellino e Benevento. Non si escludono brevi comparsate della neve persino sul leccese".

A Fermo l'ultimo giorno dell'anno nubi sparse alternate a schiarite con tendenza dalla sera ad ispessimento della copertura fino a cieli nuvolosi o molto nuvolosi, non sono previste piogge. La temperatura massima registrata sarà di 2°C, la minima di -1°C, mentre i venti saranno tesi e provenienti da Nordest. A San Silvestro pericolo ghiaccio e cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi, con nubi in parziale aumento in serata, non sono previste piogge. La temperatura massima registrata sarà di 4°C, la minima di -2°C, mentre i venti saranno moderati e provenienti da Ovest-Nordovest al mattino, e da Nord-Nordovest il pomeriggio.

Da Capodanno l’alta pressione riporterà tempo stabile su tutta l’Italia per qualche giorno salvo ultimi fenomeni all’estremo Sud in esaurimento” - conclude Ferrara – “ma soprattutto un rialzo delle temperature che si avvertirà soprattutto sulle coste ed in montagna. Su vallate e pianure continuerà a fare freddo, con forti gelate notturne e inversioni termiche rispetto alle alte quote di montagna”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2014 alle 20:54 sul giornale del 31 dicembre 2014 - 895 letture

In questo articolo si parla di capodanno, fermo, ghiaccio, meteo, freddo, 3bmeteo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adv8





logoEV