Porto S.Elpidio: maxi tamponamento in A14. Dopo una notte in coma, muore una 19enne

Diana Cristina Gheorghita 25/12/2014 - Intorno alle 20:30 di mercoledì 24 dicembre si è verificato un maxi tamponamento nel tratto di A14 compreso tra il casello di Civitanova Marche e Porto Sant'Elpidio, al Km 269.

Non sono ancora note le cause che hanno portato una Audi A3, una Fiat Punto e una Renault Twingo a scontrarsi mentre viaggiavano in direzione sud. All'interno della Twingo, che più volte si è ribaltata, viaggiava una famiglia di origini romene composta da cinque membri, quasi tutti rimasti feriti nel sinistro.

Ma ad avere la peggio è stata Diana Cristina Gheorgita, 19 anni, figlia del conducente, che è stata sbalzata fuori dall'abitacolo e all'arrivo dei soccorsi versava in uno stato di incoscienza. Condotta d'urgenza all'Ospedale Regionale di Torrette, è stata ricoverata nel reparto di rianimazione. Dopo una notte passata in coma, Diana Cristina Gheorghita (questo il suo nome) non ce l'ha fatta ed è deceduta alle 11:30 di giovedì 25 dicembre.

La sorella ventenne è stata trasportata presso l'Ospedale di Fermo, il conducente dell'auto ed un altro passeggero all'Ospedale di Civitanova, mentre ik fratello minore di soli sette anni è rimasto miracolosamente illeso al terribile incidente.

Un sinistro davvero terrificante, durante il quale la Twingo si è ribaltata più e più volte finendo contro il guard rail su un lato. Immediatamente giunti sul posto la Polizia Autostradale di Porto S.Giorgio, incaricata dei rilievi, e i Vigili del Fuoco di Fermo e Civitanova. Il tratto di A14 interessato è rimasto chiuso al traffico per più di un'ora.


da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 25-12-2014 alle 17:50 sul giornale del 27 dicembre 2014 - 6709 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, a14, ambulanza, porto sant'Elpidio, coma, articolo, Arianna Baccani, Diana Cristina Gheorghita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adm9