Rifugiati in condizioni precarie. Abbandonano l'hotel e protestano in strada

profughi, rifugiati politici 1' di lettura 16/12/2014 - Cattive condizioni di accoglienza, mancanza di indumenti e di dotazioni per l'igiene personale, una generale precarietà. Queste, le condizioni lamentate dai profughi accolti presso l'Hotel Lido di Lido di Fermo che martedì mattina sono insorti in una protesta.

Infatti, circa una cinquantina di rifugiati hanno lasciato l'hotel, sono scesi in strada e hanno cominciato a marciare in direzione Porto S.Giorgio in cerca della 'police station'. Proprio una pattuglia della Polizia li intercetta e cerca di sedare la protesta, convincendoli a tornare indietro e facendo rientrare dunque la protesta.


da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2014 alle 12:56 sul giornale del 17 dicembre 2014 - 1324 letture

In questo articolo si parla di cronaca, protesta, profughi, lido di fermo, articolo, Arianna Baccani, rifugiati politici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ac2c