3BMeteo: “Nuova perturbazione in arrivo, torna il maltempo”

15/12/2014 - Edoardo Ferrara: “Martedì la giornata peggiore con piogge e rovesci su gran parte del Paese, poi migliora a partire dal Nord. Vero freddo ancora lontano, non prima di Natale.”

Torna il maltempo sull’Italia, per una nuova perturbazione in arrivo dalla Spagna” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega –“ già nelle prossime ore le piogge tenderanno gradualmente ad intensificarsi al Nord e centrali tirreniche, specie Valpadana, Liguria e Toscana. Martedì la giornata peggiore con precipitazioni su gran parte del Paese; tra le aree più colpite Toscana, Lazio, Campania, Calabria tirrenica, Salento ed Isole Maggiori, dove potremo avere persino anche qualche temporale di forte intensità. Piogge diffuse anche tra Liguria, Lombardia e Nordest in generale, mentre le precipitazioni risulteranno più sporadiche tra Piemonte occidentale e Valle d’Aosta. Più riparato anche il medio versante Adriatico, con piogge occasionali e qualche schiarita. Mercoledì invece l’instabilità tenderà a concentrarsi proprio sulle adriatiche nonché su basso versante tirrenico ed Isole Maggiori, contestualmente ad un miglioramento al Nord”.

La buona notizia è che arriverà un po’ di neve sulle Alpi” – prosegue l’esperto – “anche se in verità non sono previsti accumuli particolarmente significativi. Le nevicate maggiori interesseranno Dolomiti meridionali e Alpi Carniche, mediamente oltre i 1400-1600m; altrove i fenomeni saranno più deboli e via via più sporadici spostandosi verso Ovest, ma con quota neve più bassa, a tratti fin verso i 1000-1300m. Come detto però non si tratterà di nevicate abbondanti, con accumuli in genere non superiori ai 5-10cm al di sotto dei 2000m.”

Martedì 16 dicembre nel fermano cieli coperti con possibili pioviggini al mattino e la sera, con temperature comprese tra i 7 e i 12°C. A Fermo mercoledì cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge; graduale attenuazione della nuvolosità in giornata fino a cieli parzialmente nuvolosi in serata; sono previsti 6mm di pioggia. Giovedì 18, invece, torna il sole, disturbato solo da leggere velature nel pomeriggio. Temperatura minima di 3°C e massima di 12°C.

Le temperature saranno in lieve flessione ma il vero freddo invernale resta lontano e non arriverà prima di Natale” – conclude Ferrara – “anzi da giovedì i valori termici saranno in nuovo rialzo per rimonta dell’alta pressione, in attesa di una assai modesta irruzione di aria fredda dal Nord Europa intorno al 20-21 Dicembre, che darà luogo a qualche precipitazione essenzialmente solo su adriatiche e Sud. Per le festività natalizie l’alta pressione potrebbe tornare ad interessare in modo più diretto l’Italia, rimandando ulteriormente l’appuntamento con l’Inverno”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2014 alle 10:07 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 1292 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, meteo, 3bmeteo, Pioviggine, nuvoloso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acXa





logoEV