Tensioni al seminario arcivescovile. Il malcontento dei profughi sfocia nella sommossa

Polizia generico 01/12/2014 - Nella tarda serata di domenica 30 novembre presso il seminario arcivescovile di Fermo alcuni richiedenti asilo hanno dato vita ad una protesta che è finita per sfociare nella sommossa.

Alcuni ospiti del seminario avrebbero rifiutato la cena, pretendendo che anche gli altri non mangiassero. Alle rimostranze degli operatori gli stranieri hanno cominciato a gettare dalle finestre il contenuto di alcuni bidoni di rifiuti differenziati, mentre altri hanno danneggiato stoviglie e piante d'arredo.

Sono prontamente intervenuti gli equipaggi dei locali Commissariato e Stazione dei Carabinieri che, insieme ai responsabili della fondazione che gestisce il progetto di accoglienza, hanno riportato la calma tra gli ospiti della struttura. Gli stranieri hanno proseguito la protesta con un presidio all'esterno della struttura fino alle 23:00.

I responsabili dei danneggiamenti, una volta identificati, sono stati segnalati all'autorità giudiziaria.


da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2014 alle 15:19 sul giornale del 02 dicembre 2014 - 951 letture

In questo articolo si parla di cronaca, protesta, fermo, profughi, centro accoglienza richiedenti asilo, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acj5