Calcio, Prima Categoria: JRVS Ascoli battuta allo scadere dal Monsampietro

30/11/2014 - Monsampietro-JRVS Ascoli. Vittoria meritata dei padroni di casa ci mancherebbe. Perdere, però, allo scoccare del terzo minuto di recupero, con un gol di quelli che si vedono raramente anche in Champions, con un Vitali che, in mezza girata dal limite, insacca la palla al sette, giusto accarezzata dal nostro portiere, significa che quel po' di fortuna che forse abbiamo avuto domenica scorsa è stata abbondantemente annullata in un soffio e, secondo me, ora risiamo in debito.

Trasferta che ci è proprio indigesta su un campo improponibile, soprattutto per gente abituata a giocare sul biliardo del sintetico, tra l'altro pure stretto e corto. Eppure, era iniziata bene per noi, con una punizione a fil di traversa di Del Buono ed una ghiotta palla in area di Cosmi per Valenti, che si è allargato troppo e ha concluso debolmente. Loro lanci lunghi e pedalare, ma fino al 30° nulla da segnalare. Poi un paio di indecisioni e abbiamo rischiato grosso su due conclusioni di Smerilli e, soprattutto, Campanari, che ha sparato sopra la traversa da due passi. Al 38', in uno scontro di gioco, Troiani è stato colpito all'occhio da un compagno ed è stato costretto ad uscire, per essere poi condotto in ospedale per ricucire il piccolo taglio che si era procurato.

Nel secondo tempo, in una gara tutto vigore fisico e non avendo a disposizione l'unico che poteva fare a sportellate e tenere un po' su la squadra, il nostro cannoniere Bianchini, siamo stati chiusi nella nostra metà campo con poche possibilità di ripartenza ma, a parte un pericoloso colpo di testa su angolo di De Carolis, che ha attraversato l'area di porta al 53' senza che nessuno lo deviasse ed un bel tiro di Smerilli al 60', il nostro Agostini non ha patito alcun rischio. Al 90' per doppia ammonizione, molto ma molto generosa: espulso Mauro De Marco, siamo rimasti in dieci. Era la nostra linea Maginot in mezzo al campo e, sarà un caso, ma proprio in quei tre minuti finali abbiamo subito quel maledetto gol al 93'. Palla al centro e fischio finale. Una disdetta.

Tanto di cappello al Monsampietro che ci ha provato e creduto fino all'ultimo secondo, ma alla fine siamo noi ad aver “preso cappello”.



Tabellino:

Monsampietro: Castorani, De Carolis (78' Recchioni), Levantesi, Ripani, De Carlonis, Gubbi, Pelliccioni, Troiani (39' Tulli), Vitali, Campanari, Smerilli (83' Scarcelli). A disp.: Antolini, Silenzi, Mannozzi, Iacchelli. All. Coccia

JRVS Ascoli: Agostini, De Marco S., Del Buono, Passalacqua, Romani, Vitelli, De Marco M., Fiori, Gigli (61' Catalani), Cosmi, Valenti (80' Massa). A disp.: Spicocchi, Angelini, D'Anselmo, Mariani. All. Morganti

Gol: Vitali (M) 93'

Ammoniti: Passalacqua, S. De Marco, Vitelli – Espulso M. De Marco

Arbitro Caponi di SBT


da Alfredo De Marco
S.S. JRVS Ascoli 1966





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2014 alle 22:09 sul giornale del 01 dicembre 2014 - 884 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, settore giovanile, jrvs ascoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/achN