Porto S.Giorgio: al teatro comunale 'Assoluzione di un amore' di Jean Coti

teatro 29/01/2013 - Nuovo appuntamento per Storie di fate, streghe, guerriere, la stagione del Teatro Comunale realizzata dall'amministrazione comunale e dell'AMAT con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche. In scena giovedì 31 gennaio Assoluzione di un amore di Jean Coti adattato e diretto da Stefano Tosoni, che è interprete della pièce insieme alla sorella Francesca Tosoni.

Assoluzione di un amore – si legge nelle note di regia - è una storia nella storia, vite private che si intrecciano su di un sfondo movimentato e caotico, i cui contorni sfumano in un passato che oscilla tra ricordo nostalgico, violenza critica e idealismo esasperato. Fra 1967 e 1977, l’Italia deve fare i conti con le derive terroristiche, le BR e l'eversione nera, i Servizi “deviati”, le P38, le strategie della tensione, le stragi e i depistaggi. Il triste decennio degli “anni di piombo”.

Angelica, brava ragazza di provincia, scopre il movimento studentesco negli anni dell’università. Ed è folgorata dall'amore per chi sembra capire molto meglio di lei il mondo. Ma un decennio dopo tutto è cambiato: l'impegno politico e la coerenza non valgono un seggio in parlamento, la lotta comune è ridotta a guerriglia di pochi e le armi sostituiscono sempre più spesso le parole. Per un'idea e per una rivoluzione incompiuta Angelica uccide ed è uccisa. Ma nella certezza della lotta armata si infiltra la consapevolezza che esiste un limite “oltre al quale neppure la rivoluzione è giustificata, oltre al quale è pura follia”. Tetra è la cella dove Angelica viene rinchiusa. Ma il pubblico ministero è qualcuno che Angelica conosce, o ha conosciuto, molto bene. Alla presenza di Marco Angelica si ritrova e con lui tornano le emozioni e la speranza che in questo marasma di tragedie individuali e collettive qualcosa da “assolvere” esista ancora, torna l'idea che forse, in fondo, “gli opposti si toccano, si completano e sono gli unici che contano”.

Informazioni e prevendite: Comune di Porto San Giorgio, Ufficio Cultura tel. 0734/680256, Eventi Culturali tel. 0734/902107 e Amat corso Mazzini 99 Ancona tel. 071/2072439. Biglietti in vendita anche nelle biglietterie del circuito Amat/VivaTicket e al botteghino del Teatro Comunale a partire dalle ore 17,30 del giorno di rappresentazione. Su web www.vivaticket.it Inizio spettacoli ore 21,15.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2013 alle 23:29 sul giornale del 30 gennaio 2013 - 943 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IOn