Fermo: stabilita la nuova delimitazione del territorio comunale

17/01/2013 - Nuove estensioni del centro abitato del Comune di Fermo. Quattro le zone interessate. Lungo la Strada provinciale Castiglionese la delimitazione è stata ampliata di oltre un chilometro dal campo d’atletica, ora si estende fino alla chiesa situata lungo la provinciale.

Lungo la strada provinciale Paludi è stato riunito il centro abitato di Salette, esteso, in direzione Capodarco, per circa mezzo chilometro dopo la rotonda. Altro intervento lungo la provinciale 239 (ex Statale Fermana-Faleriense) che conduce in località Campiglione.

Il centro abitato di Fermo è stato esteso dall’attuale segnaletica fino a 200 metri prima della rotonda sulla nuova variante del Ferro. La Polizia Municipale sta in questi giorni terminando l’apposizione della nuova segnaletica che comporta la riduzione del limite di velocità da 90 a 50 km/h e il divieto dell’uso di segnali acustici. La delimitazione di centro abitato, per nuclei superiori ai 10 mila abitanti, nasce per garantire la sicurezza dei cittadini, comporta un onere per il Comune relativo alla manutenzione stradale ma anche un introito derivante dai Passi Carrabili, le affissioni pubblicitarie, gli accessi laterali.

Le nuove delimitazioni sono state adottate dalla Giunta lo scorso 4 dicembre.“È una scelta per garantire la sicurezza dei cittadini – sottolinea l’Assessore Daniele Fortuna – sono tratti di strada che di fatto ricadevano nel centro urbano pur non essendo soggetti alla normativa perché non ancora inglobati. Con la nuova delimitazione ci sarà la limitazione della velocità, e altri interventi sulle infrastrutture stesse per mettere in sicurezza questi tratti di fatto urbani”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2013 alle 20:54 sul giornale del 18 gennaio 2013 - 683 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Il4