S.Elpidio: il sindaco saluta i dipendenti comunali, dopo quant'anni di servizio si congeda Picchieri

Comune di Sant'Elpidio a Mare|picchieri 21/12/2012 - Venerdì mattina il Sindaco, Alessio Terrenzi, e la giunta comunale al completo, hanno incontrato i dipendenti per i tradizionali auguri di Natale presso la Sala Giunta del comune. Hanno partecipato all’incontro anche i consiglieri di maggioranza Franco Egidi, Dalmazio Montemaggio, Gianfranco Campanari, Simone Diomedi, il consigliere di minoranza Alberto Valentini ed il Presidente del Consiglio Matteo Verdecchia.

Ai dipendenti il Sindaco, nel formulare gli auguri di buone feste, ha comunicato che lunedì 24 e lunedì 31 dicembre le sedi degli uffici e dei servizi del Comune chiuse. “I prossimi due lunedì – osserva il primo cittadino – ricadono a ridosso del Natale e del capodanno, periodi in cui tutte le attività, incluse quelle degli organi istituzionali, sono notevolmente rallentate. Non è pertanto necessario garantire il pieno funzionamento delle strutture comunali.

Inoltre, la chiusura del palazzo comunale contribuisce, seppur modestamente, al contenimento delle spese (meno riscaldamento, meno corrente elettrica) resosi necessario per contrastare gli effetti dei tagli effettuati dallo Stato centrale. A seguito di tale considerazione abbiamo ritenuto di tenere chiusi gli uffici comunali anche per permettere a tutti i nostri dipendenti di godere appieno del periodo Natalizio e tornare al lavoro con la giusta carica e motivazione per affrontare al meglio un altro anno di lavoro.

L’ufficio urbanistica rimarrà aperto al pubblico nelle mattine di sabato 22 dicembre e sabato 29 dicembre secondo l’orario prestabilito. Il servizio Stato Civile garantirà la reperibilità. Il Sindaco, nel ricordare che in questo primo periodo di mandato sono state introdotte delle novità pensare per migliorare la funzionalità dell’attività amministrativa, ha anche approfittato dell’occasione per comunicare ai dipendenti alcune proposte formulate ai sindacati.

Tra questi si è proposto di cambiare l’orario di lavoro abolendo il rientro pomeridiano del martedì e giovedì, lavorando sulle sei ore per avere un servizio continuativo tutti i giorni, sabato compreso. Si sta pensando, di conseguenza, anche a dei cambiamenti anche per quanto riguarda i buoni pasto ed il servizio mensa. Il tutto permetterà, tra l’altro, di ottenere anche un consistente risparmio. “Stiamo gestendo questo Comune come se fosse la nostra famiglia, perché la consideriamo tale – ha osservato il Sindaco – per questo cerchiamo di ottimizzare i servizi riducendo al minimo le spese”.

Il Sindaco ha anche approfittato per salutare in modo ufficiale Gianni Pichierri, dipendente comunale con quasi 40 anni di servizio, che dal 31 dicembre prossimo andrà in pensione. Ha iniziato a lavorare in Comune con il Sindaco Piergallini, poi ha proseguito con Offidani, con Mezzanotte ed ora con Terrenzi: a lui sono andati i ringraziamenti di tutta la giunta comunale ed un caloroso saluto da parte di tutti i colleghi presenti in sala oltre che dal Sindaco che lo ha ringraziato per la dedizione e la disponibilità con cui ha svolto il suo servizio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2012 alle 18:59 sul giornale del 22 dicembre 2012 - 556 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, picchieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Hy5