L'assessore Trasatti guarda al futuro: 'Fermo sarà un distretto della cultura'

francesco trasatti 12/12/2012 - L'assessore Francesco Trasatti presenta ai fermani la stagione culturale. Molti gli appuntamenti e i progetti per il futuro, con la stagione teatrale da poco iniziata con i grandi successi della lirica, e gli spettacoli in cartellone, la prosa, i concerti, le iniziative dedicate ai ragazzi e la Stagione editoriale della prossima Primavera.

“Nonostante il difficile momento del Paese”, spiega Trasatti, “Fermo sta investendo nella Cultura, con un giro economico che fra musei, teatro, biblioteche e mondo associativo muove ogni anno un milione di euro”. Cifre importanti giustificate dalle molte iniziative in programma dalle opere: “Mono Lescaut”, “Lucia di Lammermoor” agli spettacoli in prosa: “Furioso Orlando”, di Stefano Accorsi, “Frankestein Junior” della Compagnia dell'Arancia altri ancora. Ora l'obbiettivo del mondo culturale fermano è fare rete e creare un polo della cultura.

“Le tante proposte culturali attive in città”, prosegue Trasatti, “Vanno rese produttive, occorre fare in modo che lavorino in rete e in sinergia in modo da costituire a Fermo un distretto culturale che sia un riferimento per il territorio”. Strumento privilegiato della rete culturale sarà la Consulta della cultura, uno strumento pensato per coordinare e proporre le iniziative in maniera condivisa fra le ottantuno associazioni attive in città.

Ulteriore focus su cui pone l'attenzione Trasatti sono i giovani. “Abbiamo tre iniziative, che a me piace definire happening, dedicate ai giovani. Il -Bababoom Festival, dedicato alla musica Reggae, lo Stone beach. e Il Crisimass Festival che coinvolgono i giovani artisti e musicisti del territorio. Sono tre differenti aspetti della cultura giovanile che vedono nella musica il loro trait d'union. Nel futuro immagino questi tre momenti convergere in un contenitore unitario che ottimizzi proposte e risorse, e costituisca un grande evento dedicato al mondo dei giovani”.






Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2012 alle 15:57 sul giornale del 13 dicembre 2012 - 625 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ha3