Basket: Sutor, campione nello sport e nella solidarietà

telethon 11/12/2012 - Sutor Montegranaro e Acea Roma scenderanno in campo per Telethon, la maratona di beneficenza il cui incasso servirà a incrementare la lotta e la ricerca contro la distrofia muscolare. L’amichevole di lusso si svolgerà, martedì 18 dicembre (alle ore 20.00)

La sfida si terrò al palasport di Montegranaro e assegnerà la Fidea Cup. Gli introiti saranno devoluti interamente a Telethon, la cui campagna è sostenuta dalla Bnl. “Abbiamo accettato con entusiasmo di organizzare la partita della solidarietà – spiega il g.m. Sandro Santoro – e anche da parte dell’Acea Roma c’è stata massima disponibilità. Tra l’altro, visto che il campionato di serie A domenica prossima osserverà un turno di riposo per la concomitanza dell’All Star Game, l’amichevole Sutor-Acea assume i contorni di un importante test per le due compagini.

Evento tra sport e beneficenza. Per questo motivo durante il match daremo vita a iniziative che coinvolgeranno anche i tifosi”. La serata avrà un presentatore di eccezione: Mino Taveri di Mediaset. I biglietti saranno in vendita a 5 euro (settore alto) e 10 euro (parquet) presso la sede della Sutor sita in Montegranaro in via Zaccagnini. “La manifestazione – aggiunge Santoro – vede la collaborazione dell’Associazione Insieme per la Sutor e del Sutor Special Club, che non smetterò mai di ringraziare per il sostegno garantito alla Sutor.

Un grazie particolare a Fidea. Credo che tra le finalità di una società sportiva l’aspetto legato al sociale sia tra i primissimi posti. Anche per questo motivo abbiamo deciso di scendere in campo per Telethon”. Queste le parole di Nicola Alberani, g.m. della Virtus Roma: “siamo felici di poter far parte della grande famiglia di Telethon e di dare una mano alla ricerca. È per questo che dico alla gente di venire alla partita e di far sentire il loro calore.

C’è bisogno di loro, c’è bisogno di fondi e c’è bisogno che il basket si faccia portatore di valori importanti, dando un segnale così bello assieme a Telethon, che da anni sta facendo cose strabilianti per chi ha bisogno. Noi, a nome mio e di tutta la Virtus Roma, siamo orgogliosi di poter fare qualcosa di tangibile per la ricerca. È un piccolo gesto, ma una miriade di piccoli gesti sommata assieme può fare molto e aiutare chi ha bisogno. Forza Telethon!”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2012 alle 17:17 sul giornale del 12 dicembre 2012 - 828 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, sutor premiata montegranaro, telethon, sutor telethon

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/G9b





logoEV