Chiusura dell’ufficio postale a Torre di Palme, l’Amministrazione: 'Nessuna possibilità di mediare'

Poste Italiane generico 24/11/2012 - Il Sindaco Nella Brambatti ha incontrato i residenti di Torre di Palme lo scorso 13 ottobre. In quell’occasione sono state segnalate alcune questioni sulle quali l’Amministrazione Comunale si è immediatamente attivata.

In merito all’interruzione della strada provinciale che conduce a Lapedona, è stato sollecitato l’intervento della Provincia e chiesta la collaborazione dei Vigili Urbani. È stata posizionata adeguata segnaletica per evitare che i mezzi pesanti venissero indirizzati erroneamente verso Torre di Palme.

Per quanto riguarda la chiusura del locale ufficio postale si tratta di una scelta impositiva dell’ufficio centrale delle poste che nelle Marche ha proceduto al taglio di una serie di uffici. Un intervento perentorio sul quale l’Amministrazione Comunale non ha avuto alcun potere di mediazione.

In merito alla presenza della delegazione comunale a Torre di Palme si precisa che, come annunciato ai residenti nell’incontro di metà ottobre, non c’è alcuna preclusione sull’apertura della delegazione il sabato. In merito ai servizi erogati dalla delegazione, l’Amministrazione Comunale specifica che la stessa non è adibita per legge alle riscossioni. Nello specifico per i buoni pasto la competenza è dell’Asite e per il pagamento dei pulmini si deve far riferimento all’Economato o pagare attraverso bollettino postale.

“Paventare una possibile chiusura della delegazione di Torre di Palme è pura fantasia – ha commentato il Sindaco – la delegazione c’è e rimarrà a servizio della comunità. Come promesso sarà ristrutturata e posizionata presso l’attuale sede dell’ufficio postale, locale di proprietà comunale. L’attuale sede della delegazione potrebbe essere destinata ad attività culturali per rivitalizzare la frazione”. L’Amministrazione Comunale ha inoltre intenzione di destinare gli introiti dell’area camper alla valorizzazione del quartiere.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2012 alle 18:36 sul giornale del 26 novembre 2012 - 1785 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GsK