Porto S.Elpidio: al via la nuova rassegna A cura di...

libro libri 4' di lettura 26/02/2012 - Torna la rassegna A cura di… ma da quest'anno in una veste completamente nuova. Mantiene la stessa formula di presentazione degli autori e dei volumi curata da lettori forti, ma si realizzerà in collaborazione con l'EDIM, Associazione Editori Marche.

"Una collaborazione volta a rendere nota e a valorizzare l'imprenditoria editoriale regionale, ben collocata anche sul piano nazionale, che dà voce a scrittori d'esperienza e a narrazioni complesse” - ha dichiarato l'assessore alla cultura Annalinda Pasquali.

L’iniziativa prevede ben dieci gli incontri. Si inizia il 2 marzo con il noto giornalista televisivo Giancarlo Trapanese che presenterà il volume "Ascoltami", pubblicato per Pequod e si concluderà con la presentazione di tre interessanti riviste, sempre regionali e la collaborazione dell'istituto di Storia regionale e provinciale.

L’iniziativa è suddivisa in diverse sezioni, una dedicata agli autori, una alle riviste, un terzo contenitore denominato “Stanze aperte” e uno dedicato alla promozione della lettura e agli appuntamenti letterari è denominato "Incontri di genti" e sarà realizzato in collaborazione con la libreria Il gatto con gli stivali, i gruppi di lettura locali e l'associazionismo culturale del territorio.


Stanze aperte è una rassegna in cui verranno presentate le 14 opere prime pervenute alla Biblioteca comunale "C. Cuini".
“Le 14 presentazioni di neo-autori vanno dall'autobiografismo, alla graphic novel, al giallo e alla poesia -ha dichiarato con soddisfazione l'assessore alla cultura Annalinda Pasquali -Verranno socializzati gli indirizzi mail di tutti coloro che hanno fatto pervenire i loro volumi al fine di creare una rete d'interessi e offrire la possibilità di avviare un dibattito sulla scrittura”.

Il terzo contenitore dedicato alla promozione della lettura e agli appuntamenti letterari è denominato "Incontri di genti" e sarà realizzato in collaborazione con la libreria Il gatto con gli stivali, i gruppi di lettura locali e l'associazionismo culturale del territorio.

“Il compito precipuo dell’EDIM - associazione fra gli editori nelle Marche, - ha dichiarato il Presidente Urbani - è quello di far conoscere alla comunità marchigiana la ricchezza e la varietà di proposte che l’editoria del territorio riesce a mettere in campo riaffermando la centralità del libro e il suo insostituibile ruolo di veicolo di idee, di sentimenti, di passioni; in altre parole di cultura.

Cerchiamo la sponda naturale degli Enti locali ,primo per l’ovvia ragione che è a loro che fanno capo le biblioteche strumento fondamentale di custodia e conoscenza dei libri e secondo perché sono sempre loro in prima fila nel progettare e diffondere capillarmente nel territorio sempre nuove iniziative culturali.
In una regione che purtroppo si pone al sotto della media nazionale, peraltro già molto bassa come domanda di lettura ( i lettori di almeno un libro sono stati nel 2010 il 44,2 % contro una media nazionale del 46,8%) tutte le iniziative tese incentrate sul libro e la lettura sono le benvenute.

Abbiamo accolto quindi con molto favore la proposta del comune di Porto Sant’Elpidio di contribuire a progettare e realizzare una rassegna di incontri che , su indicazione dell’assessora, portasse in questa città non solo autori affermati: da Giancarlo Trapanese, nome ben noto ;Italic editore di Ancona, a Mariano Guzzini politico ma soprattutto intellettuale di lungo corso ;casa editrice Liberilibri di Macerata , a Daniele Garbuglia marchigiano che pubblica con un editore svizzero Casagrande che ha in catalogo Dunrenmatt per finire con Adrian Bravi terzo classificato al premio Campiello; anche quest’ultimo pubblica con un editore non marchigiano ,Nottetempo, questa è la testimonianza migliore di come gli interessi della cultura abbiano fatto aggio su quelli di”bottega”.

Ci siamo inseriti nel progetto che vuole far conoscere giovani autori alla loro opera prima segnalando tre esordienti di notevole spessore :Angelica Paolorossi , Silvia
Colangeli e Simone Scala editi rispettivamente da Gwynplaine, Camerano, Pequod ,Ancona e Montag ,Tolentino.

Infine per documentare la ricchezza del panorama editoriale marchigiano due fra la tante riviste:”Il nostro lunedì” ideato e diretto da Francesco Scarabicchi “ poeta laureato” e realizzata da Francesca di Giorgio de “ I lirici greci” e “UT” della Ediland Edizioni di San Benedetto del Tronto.
Faremo di tutto per una buona riuscita della rassegna impegnandoci fin d’ora a lavorare per le prossime edizioni augurandoci che questo di Porto Sant’Elpidio sia un esempio che altre amministrazioni vorranno seguire: l’EDIM è pronta.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2012 alle 16:30 sul giornale del 27 febbraio 2012 - 882 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vJX





logoEV
logoEV