Maltempo: estensione all'emergenza neve del Fondo straordinario

Confartigianato 2' di lettura 22/02/2012 - E’ partito in questi giorni il monitoraggio dei danni che potrebbero essere stati subiti dalle aziende per via del maltempo.

A tal proposito Confartigianato informa che un primo intervento è stato messo a punto dalla Giunta Regionale con l’estensione all'emergenza neve del Fondo straordinario per l’accesso al credito da parte delle piccole e medie imprese. I danni subiti presi in considerazione sono quelli denunciati al comune di competenza entro la fine del corrente mese di febbraio. Saranno considerate ammissibili anche segnalazioni successive, comunque entro il 30/04/2012, purché sia documentata un'analoga informazione presentata a una qualsiasi amministrazione pubblica entro il 28/02/2012. Il finanziamento minimo ammissibile é di 10mila euro. Si tratta di un intervento speciale per affrontare i danni che hanno subito le attività con cedimenti strutturali dovuti al maltempo, a cui si sono aggiunti blocchi della circolazione stradale e interruzione di moltissime attività produttive.

Secondo la regione Marche, “in questo momento è essenziale facilitare al massimo l'accesso al credito, garantendo la liquidità necessaria alle attività. Il Fondo è dotato di oltre 1,6 milioni di euro, in grado di sviluppare una provvista finanziaria a favore delle imprese che oscilla tra i 13 a i 15 milioni di euro. L’intervento coprirà in secondo grado i costi di garanzia per agevolare l'accesso ai finanziamenti necessari alla copertura dei danni”. La misura riguarda danni a impianti, attrezzature, macchinari, strutture. Danni alle merci deperibili, deperite o distrutte e non utilizzabili, la sospensione dell'attività produttiva. La Confartigianato, unitamente alle altre Associazioni di categoria, sta lavorando a stretto contatto con l'Assessore regionale Sara Giannini che si sta impegnando per verificare “la possibilità di ricorrere al Fondo di solidarietà dell'Unione Europea, che prevede interventi per catastrofi naturali o regionali straordinarie”.

Per informazioni la Confartigianato invita a contattare i propri uffici a Fermo (0734.226733) oppure a consultare il sito www.confartigianato.apfm.it.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2012 alle 18:58 sul giornale del 23 febbraio 2012 - 792 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, maltempo, fermo, ascoli piceno, Confartigianato Ascoli e Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vAi