Sant'Elpidio: a gas, ripartono gli incentivi

gas metano 18/02/2012 - Aria più pulita grazie agli incentivi ICBI! Dal giorno 20 febbraio 2012 saranno nuovamente attivi gli incentivi per l’installazione di impianti a Metano o GPL per le autovetture private di proprietà dei cittadini residenti nel Comune di Porto Sant’Elpidio aderente alla Convenzione ICBI.

In particolare gli incentivi riguarderanno:

1) Erogazione incentivo per l'istallazione di impianti di alimentazione in automezzi privati alimentati a benzina -- Euro 2 / Euro 3

2) Progetto pilota per la conversione dei motori Diesel in propulsori alimentati contemporaneamente a gasolio e a gas (metano o GPL) (Veicoli commerciali)

3) Erogazione incentivo per la trasformazione dei veicoli commerciali alimentati a benzina -- Euro 2 / Euro 3 Per le MISURE 1) e 3), la procedura per ottenere gli incentivi è semplice: il cittadino dal 1 MARZO 2012 deve prenotare la trasformazione a GPL o a metano presso un’officina aderente all’iniziativa che, dopo avere verificato la disponibilità dei fondi, comunica quando potrà installare sul veicolo l’impianto a gas. Per la MISURA 2) PROGETTO DUAL FUEL - gli incentivi partiranno fra qualche settimana, presumibilmente dal 19 MARZO 2012.

“Il bonus – spiega l’Assessore Marco Catini - consiste in uno sconto di 650 euro per le trasformazioni a metano e di 500 euro per quelle a GPL. L’incentivo è più consistente per i veicoli commerciali leggeri di peso inferiore a 3,5 tonnellate: 1000 euro per il metano e 750 per il GPL, per vetture e veicoli commerciali destinati al servizio di noleggio (con o senza autista); vetture e veicoli commerciali destinati ad attività artigianali e commerciali; veicoli commerciali per il trasporto di merci urbano, sempre Euro 2 ed Euro 3, immatricolati dopo il 1° gennaio 1997. Per assicurare un maggior numero di incentivi, su proposta delle associazioni di categoria del comparto industriale e artigianale di gas per autotrazione (CNA e Confartigianato), le officine si faranno carico direttamente di una quota di sconto di 150 euro, mentre la restante parte sarà a carico dell’ICBI. In questo modo si potrà estendere la platea dei beneficiari, lasciando invariato l’effetto finale sugli utenti e senza maggiori oneri per la Pubblica amministrazione. Per informazioni consultare il sito internet www.elpinet.it oppure chiamare allo 0734.908211






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2012 alle 20:08 sul giornale del 20 febbraio 2012 - 1484 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, gas metano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vpB





logoEV