Sant'Elpidio: al lavoro i primi tre cassintegrati disponibili a rimuovere la neve

gelo ghiaccio 10/02/2012 - Settimo giorno di apertura del Centro Operativo Comunale istituito presso il Comando della Polizia Municipale. In vista della nuova eccezionale perturbazione che sta interessando il territorio regionale, vigili urbani, Protezione Civile, dipendenti comunali e delle ditte esterni sono stati allertati e saranno reperibili in questa fine settimana.

Nella giornata odierna sono proseguite le operazioni di rimozione del ghiaccio e soprattutto di stalattiti da diversi edifici pubblici. “Anche i proprietari di edifici privati hanno l’obbligo di rimuovere lastre e candele di ghiaccio che pendono da tetti e dalle grondaie – ha ricordato il comandante della Polizia Municipale Magg. Stefano Tofoni. A supportare il lavoro del Coc anche i primi tre cassintegrati che hanno dato la loro disponibilità nel rimuovere la neve dal territorio comunale e che percepiranno un compenso con la forma dei voucher. “Li ringraziamo e facciamo appello a chi voglia rendersi utile anche per le prossime ore a segnalarci la propria disponibilità – ha dichiarato il sindaco Alessandro Mezzanotte. Informazioni sui voucher al sito www.santelpidioamare.it. Sempre nella giornata odierna si è provveduto a spargere il sale per evitare la formazione di ghiaccio e per sciogliere la prima neve caduta nella mattinata. Nel corso del pomeriggio la copiosa neve caduta sulla città ha rimesso in moto i mezzi spazzaneve.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2012 alle 19:06 sul giornale del 11 febbraio 2012 - 2197 letture

In questo articolo si parla di attualità, ghiaccio, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, freddo, gelo, temperature polari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/u5g





logoEV