Basket: la Fabi Shoes lascia i due punti a Roma 76-69

Sutor, fabi shoes Montegranaro 2' di lettura 09/02/2012 - Persa una buona occasione per staccarsi dalla zona calda della classifica; non basta un ottimo Zoroski, dall’altra parte c’è Datome. Fatale un brutto black out dei marchigiani fra la fine del secondo e l’inizio del terzo parziale. Domenica al PalaRossini c’è l’Umana Venezia.

C’è più di un motivo per rammaricarsi della sconfitta patita dalla Sutor nel recupero disputatosi ieri a Roma, uno è quello di non aver saputo approfittare delle sconfitte subite domenica scorsa dalle dirette concorrenti alla salvezza allungando il distacco di altre due lunghezze. Un altro è quello di aver sprecato quanto fatto di buono nei primi 18 minuti della partita con un crollo mentale che ha permesso ai capitolini di recuperare il gap e di produrre l’allungo che sarebbe poi risultato decisivo. Infatti dal +9 in favore di Montegranaro (27-36) del 18° minuto si arriva all’intervallo sul 32 a 36.

Poi al ritorno sul parquet l’Acea Roma, approfittando delle amnesie difensive e della serie di errori al tiro degli avversari, piazza un altro break di 9-0 e si porta a condurre dapprima per 41 a 36 e poi per 46 a 38. Inutile il time-out richiesto da coach Valli, Roma continua a macinare canestri portando il proprio vantaggio a +14 (54-40). Montegranaro sembra scuotersi e riesce a rosicchiare qualche punto chiudendo il terzo parziale sotto di nove punti (59-50). In avvio dell’ultimo quarto l’inerzia è sempre dalla parte dei padroni di casa, con Datome a fare da giustiziere (alla fine per lui 21 punti), ed il vantaggio interno si dilata fino al 67-50 che mette praticamente il risultato in cassaforte.

Zoroski e Nicevic, autori rispettivamente di 20 e 14 punti, sono gli ultimi ad ammainare bandiera e trascinano la squadra fino al 72 a 67, ma è troppo tardi per una clamorosa rimonta ed il match si chiude sul punteggio di 76 a 69. L’occasione per tornare a vincere si presenta domenica prossima nel confronto che vedrà la Fabi ospitare l’Umana Venezia. Ma sarà dura in quanto i lagunari sono attualmente quarti in classifica e stanno attraversando un buon momento di forma. Ore 18.15 al PalaRossini di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2012 alle 20:38 sul giornale del 10 febbraio 2012 - 790 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, ancona, Armando Lorenzetti, fabi shoes montegranaro, sutor

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/u3c





logoEV
logoEV