Preservato il patrimonio arboreo del Girfalco nonostante le nevicate

neve generica 08/02/2012 - Il tempestivo intervento dell’Amministrazione Comunale a salvaguardia degli alberi del Girfalco ha impedito che si ripetesse la negativa esperienza della nevicata del 2005 quando molti rami si abbatterono sulle auto in sosta e si deteriorò notevolmente il patrimonio arboreo del Parco del Duomo.

“Una esperienza che ha colpito molti cittadini fermani” ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente, Elmo Tappatà. “Per questo ci siamo adoperati da subito per la salvaguardia degli alberi ed in particolare del tasso e dei pregiati cedri del Libano. Avevamo ancora davanti agli occhi le terribili immagini di sette anni fa. Sin da subito” ha proseguito l’Assessore “abbiamo provveduto a scuotere i rami più bassi, carichi di neve, grazie all’intervento degli addetti al verde del comune. Questa operazione è proseguita metodicamente nell’arco della giornata; poi ci siamo rivolti a una ditta privata specializzata e nel fine settimana si è provveduto, con un braccio meccanico, ad evitare ulteriori e pericolosi accumuli anche nei rami superiori. Infine il vento ha fatto si che l’opera della natura si sostituisse al lavoro umano”. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: il patrimonio arboreo è sostanzialmente integro nonostante la straordinaria precipitazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2012 alle 17:04 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 754 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uYf





logoEV