Ghiaccioli e blocchi di ghiaccio: la rimozione compete ai privati cittadini

ghiaccio grondaie 1' di lettura 07/02/2012 - Neve, ghiaccio, vento hanno comportato in questi giorni anche la formazione di blocchi di neve e ghiaccioli in prossimità di grondaie, davanzali, tetti, balconi di molte abitazioni. A seguito delle numerose richieste pervenute al Comune si specifica che in questi casi, come previsto dal Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Fermo, non è contemplato l’intervento del pubblico.

Il Regolamento infatti dispone all’articolo 5 che compete ai “proprietari, amministratori o conduttori di stabili a qualunque scopo destinati, provvedere alla tempestiva rimozione di ghiaccioli o blocchi di neve”. Gli stessi “sono inoltre tenuti a rimuovere la neve nello spazio antistante gli accessi degli stabili e degli eventuali garages”.

Al Comune compete la messa in sicurezza delle pubbliche vie e delle aree di interesse generale ma è compito dei singoli cittadini, proprietari, amministratori o conduttori di stabili, garantire la sicurezza nelle aree prospicienti gli immobili di proprietà o di cui si dispone. In ogni caso sarà buona cura, per tutti i pedoni, prestare attenzione a tetti e grondaie oltre che al ghiaccio in terra, per evitare spiacevoli incidenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2012 alle 20:12 sul giornale del 08 febbraio 2012 - 1617 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uV0





logoEV