Porto Sant'Elpidio: fiaccolata in moto per ricordare Marco Simoncelli e Simone Tassotti

moto-fiaccolata 28/10/2011 -

E’ stata una vera e propria pioggia di emozioni quella vissuta giovedì 27 ottobre per ricordare Marco Simoncelli con una moto-fiaccolata.



La serata, organizzata dai titolari del “Delirium Biker’s Cafè”, ha visto la partecipazione di oltre 50 motociclisti, alcuni provenienti anche da comuni limitrofi. Alle 21 si sono presentati in sella alla loro moto davanti al bar, abituale ritrovo dei centauri, indossando tutti il “58” il numero del grande Sic. Muniti di fiaccole hanno quindi dato vita ad una emozionante parata lungo le vie del centro città.

La serata è stata anche l’occasione per ricordare l’elpidiense Simone Tassotti che, proprio come Simoncelli, è stato vittima di un tragico incidente in moto. Presente la sua famiglia che, all’arrivo davanti al bar, è stata accolta da un caloroso applauso. I motociclisti, dopo aver attraversato le vie cittadine, hanno quindi fatto sosta davanti al civico cimitero, dove si sono raccolti in un minuto di silenzio.

Subito dopo, hanno omaggiato l’amico Simone con un forte e commovente rombo di motori. Un modo per salutare due ragazzi uniti dallo stesso, tragico, destino. “La moto ci emoziona- hanno detto i motociclisti ed i titolari del bar Delirium- ci unisce, ci dona e ci priva. La moto si ama, non vi è al mondo nessun amore che non porti sofferenza”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2011 alle 17:23 sul giornale del 29 ottobre 2011 - 1224 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio, marco simoncelli, moto-fiaccolata, Simone Tassotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qZF