Chiusi i provvedimenti per i danni dell'alluvione

Fabrizio Cesetti fondi alluvione Liguria e Toscana 28/10/2011 -

Il presidente della Provincia, si risente per il trattamento riservato alla città a seguitp dell'alluvione subita nel marzo 2011.



Pur ritenendo giusto e doveroso quanto deliberato dal Consiglio dei Ministri per le popolazioni di Liguria e Toscana, a cui rinnovo la mia piena solidarietà e disponibilità di sostegno, mi duole rilevare come il territorio fermano sia stato trattato in maniera diversa nella fase immediatamente successiva all’alluvione del marzo scorso ed in tutti i mesi a seguire, e che si sia dovuta attendere questa triste occasione per riparare ad un’evidente ingiustizia nei confronti di questa provincia.

Territorio fermano, va ricordato, che ha subito pesantissimi danni infrastrutturali, alle aste fluviali, alle abitazioni ed alle imprese, oltre alla perdita di due vite umane, e che ha visto questa Amministrazione provinciale costretta ad affrontare, da sola, ogni intervento strutturale ed economico per la messa in sicurezza e per garantire tranquillità ai cittadini.

Alla luce di quanto avvenuto in Veneto nel 2010 e dell’immediato, quanto opportuno, stanziamento di 65 milioni di euro per Liguria e Toscana, si apprende con soddisfazione che ci si è finalmente ricordati anche di questo territorio; una situazione a cui, a quanto è dato apprendere dal sito del Consiglio dei Ministri, sembra verrà posto rimedio con analoga procedura adottata per le stesse regioni Liguria e Toscana.

I cittadini devono sapere che solo a distanza di 8 mesi vi è l’impegno del Governo e dopo che è stato necessario l’appello alla Regione Marche, lanciato dalla Provincia e dai Sindaci per evitare il dissesto finanziario degli Enti, e dopo gli eventi della Liguria e della Toscana.

E siamo certi che gli stessi cittadini fermani, e non solo, apprezzeranno la responsabilità, il coraggio e la determinazione dimostrati dalla Provincia di Fermo e dai Sindaci del territorio per fronteggiare da soli - lo si ribadisce - i drammatici eventi del marzo scorso.

A questo punto, attendiamo che dagli impegni si passi ai provvedimenti concreti, anche per far recuperare alla politica e alle Istituzioni quella dignità e quella credibilità che le sono necessarie.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2011 alle 16:47 sul giornale del 29 ottobre 2011 - 573 letture

In questo articolo si parla di attualità, alluvione, fermo, provincia di fermo, fabrizio cesetti fondi alluvione liguria e toscana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qZj