Insediato il nuovo organo di indirizzo della fondazione Cassa di Risparmio di Fermo

Insediato il nuovo organo di indirizzo della fondazione Cassa di Risparmio di Fermo 13/10/2011 -

Venerdì 7 ottobre si è svolto il passaggio di consegne tra il vecchio ed il nuovo vecchio Organo di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e si è svolta la cerimonia di insediamento del nuovo Organo, rinnovato nella primavera del 2011.



Durante la riunione il presidente Amedeo Grilli ha salutato e ringraziato i componenti che hanno terminato il mandato. Tra questi in particolare il prof. Alberto Febbrajo e don Emilio Tassi hanno portato il loro saluto sottolineando l’importanza della Fondazione, il ruolo della banca locale e ricordando le numerose iniziative programmate e realizzate a sostegno della cultura, dell’istruzione e della sanità a vantaggio della comunità locale anche nel mandato 2005-2010. Il prof. Alberto Febbrajo, che da rettore dell’Università di Macerata avviò agli inizi degli anni Novanta l’esperienza dei corsi universitari a Fermo, ha sottolineato l’importanza del rapporto collaborativo che si è sempre tenuto con le università marchigiane. Don Emilio Tassi ha ripercorso i momenti delle tante iniziative promosse per approfondire la conoscenza e la crescita culturale del territorio. I nuovi componenti dell’organo sono il prof. Luigi Lacchè rettore dell’Università di Macerata, il sacerdote don Mario Lusek, l’imprenditore Rossano Marcantoni e l’ambasciatore Giulio Vinci Gigliucci L’organo di indirizzo, iniziando subito la sua attività, ha stabilito le linee guida del documento programmatico 2011 che verrà approvato entro il mese di ottobre.

Il presidente Grilli, con la collaborazione dell’Amministratore Delegato di Carifermo Spa Alessandro Cohn, ha svolto un approfondito esame dell’attuale situazione finanziaria, da cui è emersa l’eccezionalità della turbolenza dei mercati e la gravità della crisi globale che investe anche il nostro territorio. Inoltre ha sottolineato la solidità e la patrimonializzazione di Carifermo Spa che costituisce un punto certo di riferimento svolgendo un positivo ruolo di sostegno per le imprese, le famiglie e l’economia locale. Il nuovo organo di indirizzo risulta così composto dall’imprenditore Alessandro Andolfi, dal notaio Lorenzo Ciuccarelli, dal medico chirurgo Romano Folicaldi, dal rettore dell’Università di Macerata Luigi Lacchè, dall’avvocato Italo Liberini, dal direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport don Mario Lusek, dall’imprenditore Rossano Marcantoni, dall’assicuratore Giovanni Paolo Montani, dal professore Stefano Papetti, dall’imprenditore Luigi Pelagallo, dal dottore Mario Ricci, dall’imprenditore Guerriero Santori, dal dottore Francesco Sonaglioni, dall’ambasciatore Giulio Cesare Vinci Gigliucci. Da tutti gli organi della Fondazione è stata espressa gratitudine ai componenti che hanno cessato il mandato e formulato i migliori auguri di buon lavoro a tutti i componenti il nuovo organo.


da Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2011 alle 18:21 sul giornale del 14 ottobre 2011 - 1498 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qnA





logoEV