Ultimo appuntamento di Tipicità Estate

Tipicità 22/08/2011 -

Si conclude giovedì 25 agosto la lunga corsa che ha visto, durante tutta l’estate, i Comuni del Fermano alternarsi sul “palcoscenico” delle Piccole Cisterne Romane per presentare al pubblico la tradizione, il folklore, l’artigianato, la cultura, i profumi ed i sapori di questa nostra splendida terra.



E si conclude alla grande, con una serata proposta dal Comune di Torre San Patrizio che, per l’occasione, porterà a Fermo un’autentica rarità: la roveja! Cos’è questa cosa, con un nome così strano? Sarà questo il commento ricorrente! Si tratta di un legume antico che qualche anno fa era praticamente estinto e che è stato recuperato grazie all’impegno di alcuni volenterosi imprenditori agricoli, come quelli dell’azienda Scarpecci che, nel corso della suddetta serata, presenteranno questa piccola perla della gastronomia e della storia dell’entroterra.

Un appuntamento appassionante, durante il quale ci si immergerà totalmente nella vita e nelle tradizioni della pittoresca località. Ultimo appuntamento per il programma “Assaggia il fermano” di Tipicità Estate, ma non per la Mostra di vini, cibi e creazioni Made in Marche che, con i preziosi gioielli del “saper fare” marchigiano, resterà aperta al pubblico fino alla fine agosto tutti i giorni, ad eccezione del lunedì, a partire dalle 18.30, nella suggestiva cornice delle Piccole Cisterne Romane, nel centro storico di Fermo, a due passi da Piazza del Popolo, nella medesima scenografica location delle serate di degustazione. L’ingresso è libero.






Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2011 alle 18:32 sul giornale del 23 agosto 2011 - 743 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, fermo, tipicità, cibo marche festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oDe





logoEV