Grottazzolina: a rischio il sostegno scolastico per gli alunni disabili

disabilità 1' di lettura 04/08/2011 -

La Comunità di Capodarco ha condiviso l’allarme del Comune di Grottazzolina in seguito al prospettato taglio di una sezione alla scuola per l’infanzia “Monaldi” e ha scritto una lettera alle autorità scolastiche delle Marche e di Ascoli Piceno per denunciare i rischi incombenti sul sostegno scolastico degli alunni disabili.



A Grottazzolina, la riduzione di una sezione porterà alla creazione di tre classi da 30 alunni, in una delle quali è presente un bambino disabile grave. Ciò genererà una situazione di rischio per la qualità dell’insegnamento, violando soprattutto la normativa in vigore, che prevede classi di massimo 28 alunni e di non più di 20 nei casi in cui sono inseriti alunni disabili non debbano superare le 20 unità.

La Comunità, attraverso la segnalazione di questo caso intende mettere in guardia dal verificarsi di altre situazioni simili che verosimilmente si ripeteranno nell’organizzazione delle scuole in corso in queste settimane. In allegato la lettera del sindaco di Grottazzolina Mariano Ambrogi e la lettera della Comunità firmata dal presidente don Vinicio Albanesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2011 alle 18:50 sul giornale del 05 agosto 2011 - 1838 letture

In questo articolo si parla di attualità, disabilità, Comunità di Capodarco, grottazzolina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oas





logoEV