Tipicità: lunedì di qualità

Tipicità 20/03/2011 -

Tanti riconoscimenti e tanti momenti di show in una giornata contraddistinta dalla Q maiuscola! Due grandi quesiti scandiranno il tempo dell’ultima giornata della 19°edizione di Tipicità, made in Marche festival. Dove sono nate prima le bollicine?



Un argomento che ha già fatto scalpore, e che non mancherà di suscitare interesse. Alle 11.00 è fissato il convegno “Dal metodo Scacchi al metodo classico: l’evoluzione delle bollicine”, organizzato dall’AIs che racconterà a tutti la storia segreta dello spumante, a quanto pare molto più vecchio del cugino d’oltralpe: il celebre champagne.

Le Marche sono la mèta turistica del futuro?
Momento convegni stico mirato a tracciare il profilo del mercato turistico al momento attuale, tra nuovi trend e nuove tipologie di turismo, quanto conta l’Identità Marche? Si confronteranno e risponderanno alle domande del pubblico la direttrice del magazine specializzato L’Agenzia di Viaggi, Cristina Ambrosini e Flavia Coccia, che presenterà in anteprima dei dati legati proprio al valore dell’identità territoriale per il turista.
Tempo di premiazioni

Il Lunedì sarà anche la giornata delle premiazioni, che si apriranno con la proclamazione del bambino vincitore del concorso “il Piatto della festa”, organizzato da Provincia di Fermo e Tipicità con la collaborazione dei Cuochi di Marca.

A seguire verranno svelate le nuove méte di Tipicità! Strutture premiate perché riescono ad offrire al turista un servizio di alto livello, pur restano fedeli alla storia, alla cultura e alla dimensione umana del territorio che le ospita.

Profumo di caffè
Lunedì è anche la giornata della quinta edizione de “il caffè più buono” organizzato da Bar.it in collaborazione con Varnelli e Romcaffè, che vedrà esperti barmen e giovani promesse sfidarsi a colpi di shaker e di caffè espresso al fine di aggiudicarsi l’ambito premio.

Continua poi il viaggio gastronomico tra i sapori della regione. Grande attenzione ai prodotti di qualità nei momenti gestiti dalla Regione Marche, che proporrà in rassegna i prodotti QM e Agriturist che mostrerà al pubblico l’anima di tanti agriturismi nel corso di due gustosi appuntamenti.

L’Enoteca delle Marche vedrà poi l’alternarsi di importanti momenti sensoriali, tra i quali la degustazione di Rosso Conero DOCG curata da ONAV e la rassegna dei vini marchigiani inseriti nella Guida ai Vini d’Italia 2011 del Gambero Rosso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2011 alle 19:33 sul giornale del 21 marzo 2011 - 696 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, cibo marche festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iFS