Anno giudiziario del Tribunale Ecclesiastico Regionale Piceno, l'inaugurazione

luigi conti 18/03/2011 -

La data fissata è quella di mercoledì 23 marzo alle ore 9:30. Sarà il Palazzo dei Priori (Sala dei Ritratti) di Fermo ad accogliere relatori e partecipanti.



L'incontro sarà aperto dai saluti dell'Arcivescovo di Fermo, Mons. Luigi Conti, Moderatore del Tribunale Ecclesiastico Regionale Piceno e Presidente della Conferenza Episcopale Marchigiana. Seguirà la relazione di don Mario Colabianchi, Vicario Giudiziale del Tribunale Ecclesiastico Regionale Piceno, riguardante l'attività del Tribunale nel 2010.

La prolusione è stata invece affidata R.P. Janusz Kowal, SJ, Decano della facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Gregoriana. Il tema dell'intervento riguarderà “La prevenzione della nullità del matrimonio nella preparazione alle nozze”. L'impegno della Chiesa, ha ribadito don Colabianchi, è quello di motivare a fondo i fidanzati sviluppando una sempre più forte pastorale in questo ambito.

Le cause di nullità del matrimonio, presentate nel 2010, sono state 106 (63 intentate da donne, 43 da uomini). L'età media di quanti si sono rivolti al Tribunale Ecclesiastico è di 41 per gli uomini e 40 per le donne. Per quanto riguarda le professioni: il maggior numero è quello degli impiegati (sia uomini sia donne); seguono gli operai e le casalinghe. Nel maggior numero di cause (24) la durata del matrimonio è stata di un anno (12) e di due anni (12).


da Tribunale Ecclesiastico Regionale Piceno




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2011 alle 18:56 sul giornale del 19 marzo 2011 - 1057 letture

In questo articolo si parla di attualità, Tribunale Ecclesiastico Regionale Piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iDX