Porto S.Giorgio: corso di formazione al dialogo interreligioso

17/03/2011 -

Prenderà il via sabato 19 marzo alle ore 15,30 nella sede della Comunità Volontari per il Mondo di Porto San Giorgio (viale delle Regione, 6) un Corso di formazione al dialogo promosso da CVM in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato, il Centro culturale San Rocco e l’Istituto superiore di scienze religiose di Fermo.



Il corso, articolato in sei incontri, verte sul tema del dialogo interreligioso e dell’ascolto dell’altro, al fine di evidenziare il contributo che dalle religioni può venire per la costruzione della convivenza civile in una società che in misura crescente è al plurale. Relatori del corso sono i filosofi Roberto Mancini e Giancarlo Galeazzi, la biblista Rosanna Virgili, l’islamologo Francesco Zannini, lo storico delle religioni Michele Carmine Minutiello e la pedagogista Giovanna Cipollari che presenteranno i diversi punti di vista sul dialogo interreligioso: da quello storico a quello educativo, da quello filosofico a quello teologico, e secondo le diverse prospettive religiose: da quella ebraica a quella cristiana, da quella islamica a quella induista. In ogni caso al cuore del corso si trova il concetto di dialogo, visto come uno dei “fondamentali” del nostro tempo e da cogliere nelle sue molteplici declinazioni: interpersonale, interculturale e interreligiosa, evidenziando che quest’ultima ha una valenza non solo religiosa ma anche sociale.

Ad inaugurare il corso è stato chiamato il prof. Giancarlo Galeazzi, direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose di Ancona, e docente di Dialogo interculturale e interreligioso al corso di laurea magistrale in Teologia sacramentaria dell’Istituto teologico marchigiano della Pontificia Università Lateranense, e già docente di Formazione al dialogo interreligioso al corso di laurea magistrale in Sociologia della multiculturalità alla Facoltà di sociologia dell’Università di Urbino; studioso del pensiero cristiano, è autore tra l’altro dei volumi: Personalismo e Jacques Maritain un filosofo per il nostro tempo; ha curato l’edizione italiana di opere di Maritain (Cultura e libertà e Per una filosofia dell’educazione) e di Mounier (I cristiani e la pace) e la pubblicazione di alcuni volumi collettanei, tra cui Il contributo dei cattolici al problema della pace nel secolo XX e Il contributo dei cattolici alla lotta all’antisemitismo; ha inoltre curato il volume Educazione e pace di Maria Montessori e la pedagogia della pace nel ‘900, e diretto la sezione di Pedagogia e pastorale del Dizionario teologico della pace nonché il Centro di Pedagogia dei diritti umani e della pace di Ancona.

L’iscrizione al seminario è gratuita e aperta a tutti coloro che fossero interessati. Per informazioni telefonare a 0734674832.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2011 alle 19:54 sul giornale del 18 marzo 2011 - 921 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi volontariato, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iAT