150 anni dell'Unita d'Italia: piccoli ambasciatori del fermano a Torino

unita nazionale 150 anni dell'unita d'italia 2' di lettura 14/03/2011 -

Martedì 15 marzo, alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare della Provincia di Fermo, un’inusuale cerimonia d’investitura proclamerà gli studenti di due scuole elementari del territorio “ambasciatori” di tutte le Scuole del Fermano a Torino in occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.



L’iniziativa nasce dalla sinergia tra l’Associazione Mus-e del Fermano onlus, la Provincia di Fermo e le Amministrazioni comunali di Fermo e Monte Urano.

La classe V della Scuola primaria “L. Salvadori” di Fermo e la classe V C della Scuola primaria “Don Milani” di Monte Urano (nelle quali opera l’associazione Mus-e del Fermano) parteciperanno il 26 e 27 marzo a un viaggio a Torino dove, oltre a visitare la prima capitale del Regno d’Italia, prenderanno parte ad un laboratorio di scambio con due delle classi di Mus-e Torino. Questo laboratorio si svolgerà nello Spazio Scuole allestito all’interno delle Grandi Officine Riparazioni, sede di Esperienza Italia, una serie di importanti mostre pensate per celebrare una data di straordinanza importanza per tutto il Paese.

Le finalità del progetto Mus-e, che si occupa di favorire l’integrazione ed il superamento dei pregiudizi e delle discriminazioni tra i bambini attraverso laboratori artistici, si inseriscono perfettamente nel tema dell’Unità nazionale: l’Italia del futuro sarà sempre di più un’Italia multietnica, che dovrà superare particolarismi sterili e non costruttivi.

“Il fatto che lo scambio tra queste classi avvenga nella prima capitale d’Italia in occasione di un compleanno speciale - ha dichiarato l’Assessore provinciale alla Cultura, Giuseppe Buondonno - ha per tutti noi un importante valore simbolico. Per questo abbiamo voluto investire del ruolo di ambasciatori di tutte le scuole del Fermano i bambini che andranno a Torino, perché si sentano rappresentanti di un sentimento forte di unità e della visione universalistica della libertà e della cittadinanza che può unire, idealmente, tutti gli alunni e le alunne della nostra provincia e del nostro Paese.”

Oltre all’Assessore Buondonno, alla cerimonia saranno presenti il presidente della Provincia, Fabrizio Cesetti, il Presidente di Mus-e del Fermano, Enrico Paniccià, il Sindaco di Monte Urano, Francesco Giacinti, ed il Sindaco di Fermo, Saturnino Di Ruscio, firmatari di una lettera che i bambini, proprio in qualità di ambasciatori, dovranno consegnare alle cariche istituzionali della Provincia e del Comune di Torino nonché al presidente di Mus-e Torino. Da segnalare, infine, la realizzazione da parte dei bambini di simpatiche coccarde tricolori che verranno regalate a tutti i presenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2011 alle 18:20 sul giornale del 15 marzo 2011 - 3007 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/is3





logoEV