Conferenza sul maltempo ed inaugurazione impianto di risalita, intervento del sindaco Di Ruscio

Saturnino di Ruscio 2' di lettura 05/03/2011 -

Non è mia intenzione aprire polemiche su questioni delicate, soprattutto in momenti come questi. Mi trovo purtroppo costretto a precisare quanto segue. Nella mattinata di sabato, sono venuto a conoscenza attraverso Francesco Lusek, responsabile del gruppo di Protezione Civile Comunale, in questi giorni distaccato provvisoriamente presso la sala di Protezione Civile della Provincia di Fermo, che era stata convocata una conferenza stampa, per sabato mattina alle ore 11, presumibilmente sulla situazione degli alluvionati e sull’allarme meteo.



Da circa dieci giorni avevamo programmato come Amministrazione, proprio per sabato mattina alle ore 11, l’inaugurazione dell’impianto di risalita dell’Hotel Astoria, tra l’altro un’opera voluta per favorire l’accesso al centro storico del comune capoluogo di provincia. Lo stesso Presidente era stato invitato e la stampa da giorni ne aveva dato notizia. Vista l’indiscussa importanza della conferenza stampa in provincia inerente la situazione degli alluvionati e dei soccorsi mi sono preoccupato di chiamare il Presidente Cesetti per avvertirlo di questa concomitanza che rischiava di sminuire la giusta attenzione che una conferenza stampa su una calamità naturale come quella che si è abbattuta sul nostro territorio meritava. Gli ho inoltre evidenziato come la convocazione da parte della provincia sia arrivata solo ieri e mentre da circa dieci giorni era nota a tutti la data e l’ora di apertura dei nuovi ascensori.

Bastava semplicemente posticipare la conferenza in provincia di mezz’ora. Vista la situazione e con senso di responsabilità mi sono offerto di anticipare l’inaugurazione di 15 minuti per consentire ai giornalisti di essere presenti ad entrambe gli appuntamenti, in primis alla conferenza stampa della provincia. Da parte mia ho mantenuto l’impegno: abbiamo iniziato puntuali, cercando di fare il più presto possibile per liberare la stampa, anche se molte autorità non erano ancora arrivate. Solo in seguito sono venuto a sapere, da persone presenti alla conferenza stampa in Provincia, che si aspettava la mia presenza. Non essendo stato invitato né telefonicamente né con qualsiasi altro mezzo, mi resta difficile comprendere perché più volte nel corso della conferenza stampa si parlava di Di Ruscio che non arrivava. Il Comune di Fermo non ha mai voluto creare spiacevoli concomitanze e non può certo essere presente dove non invitato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2011 alle 16:37 sul giornale del 07 marzo 2011 - 932 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, saturnino di ruscio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/h8k





logoEV
logoEV