Con oltre 400 interventi l'Enel ha ripristinato l'erogazione di corrente in tutte le Marche

Tralicci enel spezzati 06/03/2011 -

Quasi tutte le cabine secondarie sono state rialimentate. Operai e tecnici Enel hanno effettuato quasi 400 interventi di riparazione. Gli ultimi impianti rialimentati nel fermano e nell’ascolano.



Efficace la collaborazione di operai e tecnici Enel con le amministrazioni, le autorità e gli organismi di protezione civile locali.
Determinante per la localizzazione dei guasti è stato l’utilizzo di un elicottero mobilitato da Enel che oggi ha potuto sorvolare le zone più impervie, finalmente libere dalla nebbia.

Anche domenica è proseguita con il massimo impiego di risorse umane e mezzi l’attività di Enel per ripristinare il servizio elettrico nelle zone delle Marche danneggiate dalla straordinaria ondata di maltempo di questi giorni.

Quasi tutte le utenze sono state rialimentate con collegamenti in rete o stand-alone con gruppi elettrogeni, nei casi di lunghissimi tratti interrotti e inaccessibili per la neve.

Sono stati installati circa 30 gruppi elettrogeni nelle cabine di trasformazione rimaste isolate dopo averle verificate e messe in sicurezza.

Operai e tecnici hanno effettuato in questi giorni quasi 400 interventi di riparazione per ripristinare prioritariamente le linee principale in media tensione (10 e 20.000 Volt) o per installare gruppi elettrogeni per tamponare la situazione appena è stato possibile raggiungere i punti di trasformazione.

Gli ultimi impianti rialimentati in zone montane boscose e poco popolate del fermano e dell’ascolano: Arquata del Tronto, Montefalcone Appennino, Amandola, Acquasanta Terme, Montemonaco, Roccafluvione e Montegallo.

Efficace la collaborazione di operai e tecnici Enel con le amministrazioni, le autorità e gli organismi di protezione civile locali.

Grande aiuto determinante per la localizzazione dei guasti è stato quello di un elicottero mobilitato da Enel che oggi, cessati gli eventi atmosferici, ha potuto sorvolare le zone più impervie finalmente libere dalla nebbia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2011 alle 17:43 sul giornale del 07 marzo 2011 - 2123 letture

In questo articolo si parla di attualità, enel, Enel Marche-Umbria, elettricità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/h9Y