'Libri In Comune', presentazione del libro di Ruggero Marino

01/03/2011 -

Prosegue la rassegna “Libri In Comune” mercoledì 2 marzo alle ore 9.00 alla Sala dei Ritratti del Palazzo dei Priori di Fermo, con la presentazione del volume del giornalista Ruggero Marino dedicato a Cristoforo Colombo, dal titolo “L’uomo che superò i confini del Mondo”.



Ruggero Marino, giornalista, già inviato speciale e caporedattore del quotidiano “Il Tempo” è stato ospite della città di Fermo nel 2005 in occasione delle Celebrazioni per la Giornata Nazionale di Cristoforo Colombo per presentare il suo libro dedicato all’ammiraglio genovese “Cristoforo Colombo ed il papa tradito”. Presentazione che avvenne nel contesto degli eventi organizzati a latere della mostra “Cartografia e Storia Naturale del Nuovo Mondo: manoscritti, libri ed incisioni tra Italia e Spagna nei secoli XV e XVIII”, promossa dall’Amministrazione Comunale a Fermo nei mesi di ottobre 2005- gennaio 2006 e riallestita in collaborazione con la Diputación di Valladolid presso la Fundacion Museo de Las Ferias di Medina del Campo nei mesi di aprile-maggio 2006, in occasione del V Centenario della Morte di Cristoforo Colombo (1506 – 2006). Il rapporto tra Fermo e Valladolid nasce nel contesto di scambi turistici attivati attraverso il Festival Tipicità.

Si ricorda, inoltre, che la città di Fermo è stata membro del Comitato Nazionale per le celebrazioni in onore di Cristoforo Colombo, promuovendo numerose iniziative dedicate al navigatore genovese, attenzione che nasce dalla presenza nelle prestigiose raccolte storiche della Biblioteca Civica “R. Spezioli” di Fermo dell’incunabolo “Epistola de su gran descubrimiento” di Cristoforo Colombo, esemplare a stampa dell’editio princeps, impresso nel 1493, il più pregiato tra gli altri sette esemplari esistenti al mondo.

Il volume di Ruggero Marino propone un’analisi diversa della figura di Cristoforo Colombo, fornendone un’immagine meno tradizionale: il navigatore genovese raggiunse il Nuovo Mondo, non per errore, nel tentativo di circumnavigare il globo terreste per raggiungere l’Estremo Oriente, ma con la lucida consapevolezza derivata dalla lettura di antiche mappe, sorretto da una forte fede e dallo spirito proprio degli ordini cavallereschi. Un’analisi originale che getta una luce nuova sull’ammiraglio genovese, evidenziandone la fede religiosa, la tensione “metafisica” dell’impresa, l’impeto cavalleresco e la profonda conoscenza geografica e cartografica dell’epoca.

A presentare il libro di Ruggero Marino il giornalista Luigi Saitta, già curatore della rubrica TG1 Libri che modererà l’incontro, concentrando l’attenzione anche sull’importanza del libro e della lettura, per la formazione e la crescita culturale dei giovani.

All’incontro interverranno docenti e studenti delle scuole medie inferiori e superiori della città di Fermo, pronti per un’intervista con la storia attraverso l’analisi dei mille volti del personaggio Cristoforo Colombo. L’incontro è aperto anche a tutta la cittadinanza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2011 alle 18:45 sul giornale del 02 marzo 2011 - 1326 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hWK